Utente 244XXX
Egregi dottori, vi espongo il mio problema: è da quasi un mese che soffro di una cosa particolare, cioè del formicolio diffuso alla pelle del corpo che qualche volta diventa prurito. Riposo e dormo tranquillamente ma sembra che col caldo il formicolio si intensifichi e infatti faccio la doccia tiepida, mentre prima la facevo abbastanza calda!..sulla pelle non ho segni particolari, ma questa cosa mi sta mandando fuori di testa perchè non ne riesco a capire l'origine. Può essere sintomo di una malattia venerea?...vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
sicuramente un buon "trattamento" della cute può aiutare a risolvere, per esempio, i fastidi inerenti una cattiva idratazione o una irritazione anche lieve, dovuta all'uso di detergenti non adeguati.
Sia questi che gli idratanti, però, vanno mirati sul paziente.
Per il resto, poi, sarebbe necessario che facesse una consulenza dermatolgica, al fine di valutare la sua cute e diagnosticare la sua problematica.I
Infine, direi che anche situazuioni di tipo psicologico possono portare ad una amplificazione delle percezioni che giungono dalla nostra cute e farcele vivere in una maniera differente, più eccessiva.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la celere risposta!..quindi mi consiglia una visita dermatologica dottore?..comunque indipendentemente dalla doccia ho questo fastidio.durante il giorno va e viene e senza segni sulla pelle comunque!..
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Direi che le ripropongo la consulenza dermatologica

Saluti
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore.