Utente 245XXX
Buongiorno,
in seguito ad un cheratocono ho fatto il trapianto di cornea,
ormai sono passati due anni dal trapianto e mi è rimasto un pò di astigmatismo.
Poco tempo fa mi hanno prescritto gli occhiali,
mi mancano 0.75 sf e 1.00 cil asse 70.
Per capire bene il mio problema occorre però ritornare al tempo in cui non avevo ancora fatto il trapianto, in pratica ho un cheratocono su entrambi gli occhi, i primi sintomi sono iniziati dalle scule medie ( cioè circa 10-12 anni fa) ma all'inizio il difetto era minimo e non ho fatto subito le lenti.
Però fin da subito ho notato che un occhio era messo un pò peggio dell'altro.
Alle scuole superiori ho fatto le lenti perchè erano necessarie, ma fin da subito la lente sull' occhio messo peggio mi dava un fastidio tremendo tanto da non riuscire a tenere la lente.
In pratica ho 'tirato' avanti solo con un occhio per 7-8 anni.
Ritornado a oggi, dopo il trapianto, sto avendo un problema con l occhio operato, in pratica dopo tutti questi anni in cui ho guardato solo con un occhio e come se il mio cervello non tenga più in considerazione le immagini inviate dall' occhio operato
e ora mi ritrovo che dopo 5 giorni a portare gli occhiali non vedo ancora bene ( dall' oculista sono arrivato ad avere 10 decimi), cioè la mia vista passa da (per esempio) 7 decimi senza occhiali a 8 decimi con gli occhiali, inoltre noto piccoli difetti di messa a fuoco dall' occhio operato.
Penso sia questione di abitudine perchè sono molti anni che non vedo bene dall ' occhio operato.
Comunque appena mi sono arrivati gli occhiali ho tolto la lente a contatto nell'occhio che non è operato per far riabituare il mio cervello a guardare con l' occhio operato, ho anche letto notando notevoli progressi, unica cosa che non va è il fatto che io ancora non abbia raggiunto i 10 decimi.
Il fatto che con l 'occhio operato ho visto male per cosi tanto tempo può incidere sul fatto che ora non ho i 10 decimi?
Inoltre pensate che l 'occhio operato sia stato danneggiato dal fatto che non ho visto bene per tanti anni?
Ringrazio in anticipo per la risposta
P.S. non ho mi è stato mai diagnosticato strambismo per quanto riguarda l 'occhio operato.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
innanzitutto mi complimento con il chirurgo che l'ha operata perché vedere 8/10 con un piccolo residuo astigmatico dopo un trapianto è un ottimo risultato.

Cercare di sforzare l'occhio operato è una buona soluzione per cercare di riabituarlo a vedere al meglio.

Auguri di Buona Pasqua


[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dr. Orione,
innanzitutto desidero ringraziarla per l' attenzione che ha prestato nei confronti del mio problema, ma le vorrei chiedere come mai dall' oculista durante la prescrizione degli occhiali che ora porto ho visto fino a 10 decimi, mentre ora che porto gli occhiali non vedo 10 decimi?
la ringrazio ancora e le auguro una Buona Pasqua.
Distinti Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le ipotesi possono essere diverse:
1) è cambiata la refrazione
2) è stata fatta una lente più leggera, ma più facilmente sopportabile
3) l'ottico ha fatto una lente differente da quella prescritta
4) è in atto una lieve infiammazione alla cornea

Ne parli con il suo medico oculista

Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dr. Orione
è stato chiaro veloce nel rispondere e gentile.
saluti e di nuovo auguri di Buona Pasqua