Utente 245XXX
Buongiorno,
Il mio primo infarto l'ho avuto il 21 febbraio. In ospedale mi hanno messo 3 stent. 2 in CX ed uno in D1. Decorso non complicato. EcoTT alle dimissioni 27 febb: ventricolo sinistro di normali dimensioni e spessori peritaeli; buona funzione sistolica;non deficit della cinesi segmentaria; disfunzione diastolica di 1° grado; radice aortica di normali dimensioni con semilunari di normale morfologia ed escursione sisto diastolica; normale calibro del tratto ascendente; e dell'alrco. Atrio sinistro nei limiti minima insufficienza valvolare polmonare. assenza di ipertensione nel piccolo circolo e di versamento pericardico.

le prime analisi con prelievo del 22 marzo hanno evidenziato valori entro la norma tranne:

P. Creatina chinasi 376 normale 195
Potrebbe essere che è alta perchè ho preso per 15 gg un integratore di L.Carnitina ? 1gr/die X 15 gg ? Oppure mi devo preoccupare che si stanno degenerando i miei tessuti?

Uribinogeno 1 normale 0,2 fegato già a pezzi ?.

Prendo: triatec,lopresor, pantorc, plavix, cardioaspirina, torvast, eskim

Prendo integratori: Q10, licopene, Vit b, c, carnitina, acido folico, multivitaminico.

Ho ricominciato sport in palestra leggero con cammino, corsetta 10 min a passo leggero, pesetti leggeri con superserie.

Faccio dieta ipocalorica senza grassi animali carni, formaggi e derivati e ho gia perso 4 kg; per raggiungere peso forma Attualmente sono a 72 dovrei arrivare a 68.

Mi potete dire se sbaglio ? Dove sbaglio ?

Posso correre ? E' troppo presto per fare sport leggero ? devo solo camminare anche se mi sento bene? Posso prendere gli integratori ? Servono davvero ?

Aiutatemi perchè sono nel pallone. Faccio diu tutto e di più appanicato in continuazione con la paura di fare poco e forse faccio troppo ?!

Grazie





Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il suo iter terapeutico è corretto, se vorrà aumentare la sua attività sportiva le consiglierei, però, di praticare almeno un test da sforzo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dott. Martino. Meglio tardi che mai. Sono a ringraziarla con molto ritardo per la sua risposta. Dopo suo consiglio ho eseguito un ECG sotto sforzo ed ho proseguito il mio percorso. A distanza di più di un anno sto bene, faccio sport e le mie analisi sono nella norma. Qualche problema pscicologico da affrontare nel quotidiano ma tengo duro. Grazie ancora