Utente 213XXX
Da due settimane a questa parte (in realtà non so dire con esattezza i giorni precisi, è un periodo approssimativo), ho notato un inizio di "sfogo" sul viso, se così si può chiamare. Ho 17 anni, e non ho mai sofferto di acne, a parte qualche brufolo che in genere fa la sua comparsa qualche settimana prima del ciclo. Ultimamente, avendo notato la pelle leggermente più lucida, mi son comprata il latte detergente ed il tonico, credendo servisse a far ritornare la mia pelle "opaca" come prima. Solo che ora mi sorge un dubbio: da quando ho iniziato a mettere questi prodotti, in controluce si vedono tanti piccoli puntini bianchi sottopelle (non sono infiammati e arrossati), ma sono piccoli "rigonfiamenti".. non saprei spiegare in modo migliore.
Da ieri hanno cominciato a farmi prurito.. potrebbe essere un'allergia? E se non fosse un'allergia, potrebbe essere l'inizio di una qualche forma di acne? Non vorrei beccarmela proprio ora, visto che ormai credevo di aver passato il periodo "esplosione ormoni giovanili"..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
capirà la nostra difficoltà nella valutazione "alla cieca" di un problema squisitamente cutaneo, in assenza di qualsiasi altro elemento se non una semplice descrizione (più o meno accurata, con termini più o meno appropriati). Potrebbe teoricamente trattarsi di una lieve forma di dermatite da contatto verso una sostanza componente i prodotti utilizzati (se è presente solo nei punti in cui sono stati utilizzati), ma anche del riconoscimento di piccole "imperfezioni" preesistenti in seguito ad un esame più attento («in controluce»), o chissà cos'altro.
Pertanto l'unico modo per avere un'idea di cosa possa trattarsi è farsi visitare da un dermatologo.
Saluti,
[#2] dopo  


dal 2012
Sono andata (ormai da qualche settimana) dal mio medico di base (che è anche dermatologa), e guardandomi mi disse che erano piccoli comedoni, che volendo potevano essere causati anche da stress..