edema  
 
Utente 188XXX
Buongiorno, ho effettuato alcuni giorni fa un ecografia a mano e polso dx ed ho avuto il seguente responso: A carico dei flessori edema e disomogeneità strutturale peri ed intravagianlitico come da ipertrofia della sinovia che esercita un evidente effetto compressivo sul tunnel carpale pur non interessandolo direttamente. Opportuno escludere la genesi artritica (panno sinoviale?) del fenomeno.
Che significano queste parole? occorre prenotare una visita specialistica da un reumatologo o da un chirurgo della mano?

Grazie per la vostra cortesia e disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

inizierei con una visita reumatologica per valutare la situazione sierologica (markers, anticorpi, ecc.), anche se molto probabilmente occorrerà una rimozione chirurgica del supposto "panno sinoviale".

Paradossalmente, è meglio un intervento chirurgico da effettuare una volta sola (in genere è definitivo), che andare avanti con terapie sistemiche (con relativi effetti collaterali) per un problema che al momento è licalizzato al polso.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo DOttore,

La ringrazio per la sua celerissima e chiarissima risposta. avrei solo una domanda che significa peri ed intravignalitico e ipertrofia della sinovia?

Distinti Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Significa semplicemente che si visualizza una anomalia del tessuto che avvolge i tendini flessori (sono 9) che attraversano il canale carpale.

Tale tessuto (sinoviale) penetra anche all'interno del "fascio" tendineo, incuneandosi tra i vari tendini.

Buona giornata.
[#4] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille della spiegazione

Buona Giornata
[#5] dopo  
Utente 188XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dottore,

Ho effettuato analisi del sangue comprendenti VES e anticorpi anti citrullina con i seguenti valori

VES: 35 (Val di riferimento 0-15)
Anticorpi anti ctrullina <25 negativo

altri valori sono

EMOGLOBINA 12
EMATOCRITO 37
GLOBULI BIANCHI WBC 5.80
BASOFILI 0.3
FERRO 57
FERRITINA 12

Distinti Saluti
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Sarebbero stati utile altri esami tipo PCR, Waaler-Rose e Reuma test, per avere maggiori informazioni circa una potenziale origine reumatica della suo sinovite.

In ogni caso, al di là di una terapia antiinfiammatoria per alcuni giorni (completamente aspecifica), che potrebbe migliorare in parte la compressione sul suo nervo mediano, va fatta una valutazione specialistica per decidere se è il caso o meno di rimuovere il tessuto sinoviale patologico.

Buona giornata.