Utente 541XXX
Salve,

avre bisogno di alcune delucidazioni e/o rassicurazioni in merito al risultato di un ecografia.

Qualche giorno fa mio fratello ha effettuato una ecografia, risultato: "polipo alla coliciste" delle dimensioni di 5 mm. Il medico di famiglia dopo aver letto il risultato si è limitato solo a dire che non si tratta di niente di grave e di tenere la cosa sotto controllo, magari ripetendo nuovamente l'ecografia a distanza di un anno.

Vorrei sapere quali potrebbero essere state le cause di ciò, ed inoltre cosa più importante quali sono i rischi e a cosa si va incontro per un soggetto che presenta un polipo alla colicisti, dal momento che cercando di documentarmi ho letto che potrebbe evolvere in un tumore benigno o maligno, e la cosa mi ha molto turbato. E, come e se si può intervenire subito in qualche modo per evitare di intervenire chirurgicamente successivamente all'aumentare delle dimensioni.

Inoltre se potrebbe essere d'aiuto, l'età di mio fratello è di 22 anni, soggetto di buona salute, a parte un piccolo disturbo di colite riscontrato qualche giorno fa da un altro esame.

Grazie anticipatamente a tutti.
Mimmo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le ragini per cui si formano i polipi alla colecisti non sono note.Vi e' un' accordo nel trattare con la colecistectomiai polipi di diamtreo superiore al centrimetro anche se asintomatici e nel seguire con controlli ecografici quelli di dimensioni inferiori.Se sintomatici, vi e' un' indicazione alla colecistectomia anche in quelli di dimensioni inferiori, tenendo presente che a volte l' esame ecografico puo' sbagliare ed identificare come polipi delle raccolte di colesterina che spesso rispondono a terapia medica con acido ursodesossiciolico.Credo che l' indicazione data a suo fratello sia condivisibile.Auguri!
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
se la diagnosi di polipo della colecisti è confermata, consiglio a Suo fratello di sottoporsi ad intervento chirurgico di asportazione della colecisti, con ovvio successivo accurato esame istologico.
L'intervento, se non vi sono controindicazioni, può essere effettuato per via laparoscopica, in maniera rapida, confortevole e risolutiva.
Auguri a Suo fratello per la pronta risoluzione del problema.
Cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO