Utente 246XXX
Buonasera cari dottori, ho una domanda per voi.
Partiamo dall'inizio della vicenda. L'altro giorno mi sono masturbato con, probabilmente, troppa "foga". In seguito il mio organo era evidentemente arrossato ed irritato (situazione che mi capita di tanto in tanto quando "calco la mano", per così dire). Situazione nella normalità, fino a qui. Il problema nasce quando in doccia mi accorgo di avere un piccolo gonfiore a livello pubico, per intenderci nell'attaccatura tra la gamba e il pube. Li ho avvertito un piccolo rilievo, morbido e leggermente dolente al tatto. Inizialmente ho pensato ad un brufolo ma in seguito ho optato per un linfonodo. La mia domanda è: è possibile che questo "pallino" sia un linfonodo di tipo reattivo? Quindi dovuto ad una leggera infiammazione a carico del mio organo inflitta da una mia eccessiva "foga"? Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

è molto improbabile che il linfonodo palpabile possa essere legato all'atto di auto-erotismo.
tuttavia bisogna ricordare che in alcuni soggetti i linfonodi possono comunque palparsi pur senza indicare segni di patologia.

perciò ritengo utile che un controllo medico sia sempre auspicabile giò con il suo medico di famiglia.

l'eritema del glande dopo masturbazione può semplicemente derivare dalla stimolazione prolungata.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta tempestiva!
Si, credo anche io che l'eritema sia dovuto a questo, anche anni fa mi capitava quando la praticavo per "troppo" tempo. Lei non crede, quindi, che il linfonodo (ammesso che sia lui) possa dipendere da questo? Le ripeto che il glande si è infiammato, forse può avere contribuito a questo leggero aumento di volume. Leggero, molto piccolo. Dico questo poichè tempo fa mi capitò che si infiammò e ingrossò un linfonodo a causa di un piccolo brufolo che scoppiò creando una piccola infezione, forse sono suscettibile da questo punto di vista :)
La ringrazio
[#3] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta tempestiva!
Si, credo anche io che l'eritema sia dovuto a questo, anche anni fa mi capitava quando la praticavo per "troppo" tempo. Lei non crede, quindi, che il linfonodo (ammesso che sia lui) possa dipendere da questo? Le ripeto che il glande si è infiammato, forse può avere contribuito a questo leggero aumento di volume. Leggero, molto piccolo. Dico questo poichè tempo fa mi capitò che si infiammò e ingrossò un linfonodo a causa di un piccolo brufolo che scoppiò creando una piccola infezione, forse sono suscettibile da questo punto di vista :)
La ringrazio
[#4] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Ringraziandovi per quanto indicato ieri volevo informarmi che il "pallino" nel giro di un giorno si sta quasi completamente riassorbendo, nulla di significativo quindi, meglio così e buone feste :)