Utente 570XXX
L'anno scorso ho avuto una relazione di un paio di mesi con un ragazzo.
Durante un rapporto sessuale (era meta' maggio) si e' rotto il preservativo e ho dovuto fare ricorso alla pillola del giorno dopo.
A fine giugno mi sono recata dalla mia ginecologa per una normale visitta di controllo.
Le ho detto della pillola del giorno dopo e, quando ho ricevuto i risultati del pap test, le ho esposto le mie paure di aver contratto una qualche malattia infettiva.
Lei mi ha risposto che se anche l'esame che avevo fatto non era specifico per la ricerca dei virus tipo sifilide o hiv, posso stare tranquilla perche' si sarebbero comunque notate delle anomalie se avessi contratto qualcosa..
e' corretto? posso veramente stare tranquilla? vorrei aggiungere che il mio attuale stato di salute e' normale, niente e' cambiato dallo scorso maggio, ne' ho avuto perdite di peso..
grazie per l'aiuto
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
No si gnora il pap test non rivela in alcun modo un evenutale contagio HIV, se il rapporto che ha avuto è a rischio esegua il test.