Utente 230XXX
Buon giorno,mia madre e' stata ricoverata per un tumore al cervello 4 mesi fa'.con conseguenza paralisi totale lato sinistro, non operabile , pochi mesi di vita causa le sue pessime condizioni fisiche .Attualmente prende cortisone e farmaci contro epilessia ,con ripresa totale mentale e degli arti, praticamente una persona rifiorita anche se non cammina a causa della sua debolezza fisica.Vorrei sapere in base alla vostra esperienza se e' normale che una persona si riprenda senza nessun tipo di intervento?i medici sono molto vaghi, cosa mi devo aspettare?
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

le neoplasie cerebrali esercitano un effetto compressivo diretto e creano un edema periferico che disturba le funzioni cerebrali. Talune neoplasie hanno una grande componente edematosa che con una opportuna terapia può regredire offrendo un miglioramento della condizione generale del paziente anche notevole. Rivaluterei la possibilità chirurgica e se non possibile approfitterei del miglioramento generale per impostare un trattamento specifico combinato di chemioterapia - radioterapia ed ipertermia.

Cari saluti