Utente 222XXX
Salve!

Scrivo riguardo un fenomeno che si verifica da quando ero piccola: le extrasistoli, o almeno penso che si tratti di esse. Avverto un battito forte, con la sensazione che il cuore si fermi e un senso di apnea, a volte lieve altre più forte; non succede tutti i giorni, ma ogni tanto; una sera mi capitò parecchie volte ma in modo lieve prima di addormentarmi nel letto.

Può capitare quando sono in ansia per qualcosa, ma anche quando sono tranquilla, quando avverto molto caldo o freddo, ma anche quando la temperatura è normale; insomma può succedere sempre.

A volte sento un pizzicore al petto, in genere leggermente a sinistra dello sterno; una mattina era più forte, e aumentava quando respiravo; comunque nulla di invalidante, forse era per il freddo, poi passò.

Un'altra volta, forse un mese fa, mi venne una di quelle fitte fortissime che possono venire in molte parti del corpo, specialmente la parte superiore, che aumenta quando si inspira, al lato destro dello sterno, sopra il seno.

Altre volte mi capita di non riuscire a sbadigliare subito, ma solo dopo molti sforzi, con una sensazione di "soffocamento".

Sono partita parlando di extrasistoli, ma ne ho approfittato per parlare anche di queste altre problematiche, in caso siano collegate le une con le altre.

L'anno scorso ho fatto una radiografia al torace, in cui era tutto a posto. L'ultimo elettrocardiogramma l'ho fatto quasi cinque anni fa per un intervento, e anche allora tutto nella norma. Lo stesso vale per un ecocardiogramma che ho fatto otto anni fa.

Ho parlato anche di controlli fatti abbastanza tempo fa perché le extrasistoli si verificano,come ho già detto, da quando ero piccola; non so dire se ultimamente di più.

Da quello che ho scritto cosa potete dirmi e/o consigliarmi?

Aspettando una risposta porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza,
l'extrasistolia,in età giovanile è spesso di facile osservazione e quasi sempre benigna, dovuta ad un aumentato tono adrenergico. In genere, vista la sporadicità degli eventi, non è indicato un particolare controllo, se non quello della funzionalità tiroidea. Parlane anche al tuo medico curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto!

Comunque a volte quando mi capita la prima volta dopo un po' di tempo in genere succede anche il giorno dopo, per massimo cinque o sei volte.

Con tono adrenergico intende un aumento dell'adrenalina?

E per quanto riguarda gli altri problemi elencati?

Ringraziandola ancora porgo cordiali saluti.