Utente 138XXX
Salve ho fatto delle analisi di rutine il 31/03/2012 e ho visto che il mio colesterolo Tot. e di 238 il hdl. 54 e ldl. 162 sia il totale che ldl sono superiori ai valori di riferimento, i trigliceridi sono 106 e sono nella norma, emocromo anche nella norma got. , gpt., gamma gt., ves. tutte nella norma. Le precedenti analisi fatte il 03/12/2011 erano colesterolo tot.224, hdl 56, ldl 148, trigliceridi 92, a distanza di 4 mesi il colesterolo totale e ldl mi sono leggermente aumentati ulteriormente. La mia pressione e tra mas.120-140 la min. 70-80 e i bat. 75-85. La mia alimentazione e scarsa di sale, e a mia moglie li dico di cercare di limitare il sale su tutto tanto il sale lo si prende comunque da altri alimenti, la sera mangio e vado praticamente subito a letto mangiando dei panini con salumi o con tonno ìn scatola o delle focaccie con una mela. Vorrei sapere se ci sono dei rischi cardiovascolari in futuro Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il profilo di rischio cardiovascolare dipende da numerosi fattori, che oltre all'ipercolesterolemia, sono dati dall'età, familiarità, stress, sedentarietà-obesità, diabete, ipertensione, fumo.
Da quello che si evince dalla sua breve anamnesi è senza dubbio il corretto regime alimentare, è infsatti notorio che a sera sarebbero da evitare cibi paricolarmente grassi, soprattutto gli insaccati, e di preferire pasti più leggeri, preferibilmente verdure.
Saluti