Utente 447XXX
tre settimane fa mio figlio di 29 anni si è accorto di un nodulino al braccio.
all'esame ecografico è risultato:"...formazione solida bilobata localizzata in vicinanza della vena basilica, verosimilmente nel contesto della loggia neurovascolare, ad ecostruttura ipoecogena e margini regolari; dal versante superficiale di tale lesione si diparte propaggine che supera la fascia brachiale e si estende nel tessuto adiposo sottocutaneo, con margini mal definibili e sfumati. diametro complessivo cm 2 per 1.
Il chirurgo consultato parla di neoformazione di consistenza dura pcoco mobile sui piani profondi...consigliato ago aspirato eco guidato.
quanto è preoccupante la cosa............

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non si puo' dire. L'ago-aspirato servira' proprio a definire, tramite l'esame istologico e/o citologico, la natura di questa neofornazione. Valuti bene insieme al suo Chirurgo di fiducia se non valga la pena di saltare un passaggio e passare direttamente alla chirurgia: io non sono in grado di giudicarlo senza vedere suo figlio, ma in certi casi potrebbe rivelarsi un'opportunita' da non sottovalutare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2005
Gentile dott.
In pratica abbiamo l'esame tra una settimana.
Troppo tempo?
In realtà dall'esame ecografico fatto il 18 marzo sarebbe già trascorso un mese circa..
Ma purtroppo ci sono le liste di attesa.
Grazie comunque
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Comprendo la sua ansia... Sulle liste d'attesa pero' noi purtroppo ci possiamo fare poco. Comunque la prossima settimana e' quasi arrivata...
Cordiali saluti