Utente 136XXX
Salve, sono un ragazzo di 30 anni, sovrappeso e fumatore
attualmente risiedo negli stati uniti, sono astigmatico ed ipermetrope da quando avevo l'età di 3 anni.
La mia condizione attuale è di 4 gradi di ipermetropia per entrambi gli occhi e 3.5 di astigmatismo per entrambi.
Tendenzialmente non ho mai avuto problemi particolari agli occhi..tranne qualche raro caso di tracce di sangue ma scomparso dopo neanche un giorno.
Attualmente però mi è capitato (anche se a distanza di alcune settimane) un fastidio all'occhio destro, precisamente dalle parti dei condotti lacrimali, come se avessi ricevuto una puntura.
La prima volta è capitato durante un rapporto con mia moglie...ma dato lo sforzo al momento pensavo che FORSE fosse un problema di pressione, da considerare che la sera ho la pressione leggermente alta, infatti da esami effettuati con l'holter risultava appunto un pò di pressione alta, ma fortunatamente di poco 95/130...
Quest'oggi invece sono uscito in giardino poco dopo aver cenato ed ecco che mi è ritornato questo senso di puntura sempre nello stesso punto..
Non ho lacrimazione ma un piccolissimo senso di appicicaticcio quando chiudo la palpebra, niente occhi rossi, ma solo una sensazione di prurito a seguito della "puntura" che dopo un pò si trasforma in un lieve bruciore.
Tra le altre cose ci tenevo a precisare che io non tolgo mai gli occhiali, solo la notte per dormire e non uso lenti a contatto.
Faccio anche un uso giornaliero di pc e smartphone per necessità lavorative, quindi gli occhi sono sempre al quanto sforzati.
Ora mi chiedevo e chiedo a voi specialisti, questo è un problema che può o è grave, necessita di un controllo accurato o si tratta semplicemente di stanchezza degli occhi?
Sinceramente non so cosa pensare...tra le altre cose ho anche notato che nella parte inferiore di entrambi gli occhi sono visibili una serie di vene capillari tra sempre all'occhio dx che ha una forma a zigzag con la "punta" arrotondata che SEMBRA, dico sembra perchè davvero non capisco, di colore più marroncino che rosso come il resto della vena.
Non so se questo sia un problema o una normale conformazione dei vasi sanguigni oculari.
Comunque sia, anche se probabilmente in modo non troppo chiaro, i problemi sono quelli elecanti.
Potete consigliarmi qualcosa da fare, un tipo di visita mirata oppure semplicemente rilassare gli occhi, usare un collirio ecc?
In attesa di eventuali risposte, auguro buon lavoro a voi tutti,
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
forse era entrata un po' di polvere.
Si lavi abbondantemente gli occhi con acqua fredda.
Se il problema si ripresenta, però, le consiglio una visita medico oculistica.

Cordiali saluti