Utente 158XXX
dagli esami del sangue risulta col. tot 249 hdl 80 trigliceridi 67 il resto dei valori tutti a metà del range di riferimento.
pressione 110/70 età 44 anni fumo 10 sigarette da 22 anni nessuna familiarità per problemi cardiovascolari.
il mio medico mi ha detto che anche se il colesterolo tot è un pò alto non mi devo preoccupare perchè è alto l'hdl e il mio rischio cardiovascolare è basso pari a 3,11.
è vero? come si valuta il rischio cardiovascolare da dove deriva il valore 3,11.

grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sara' smeglio che lei smetta immediatamente di fumare e che inizi un'alimentazione che il suo medico certamente sapra' consigliarle.
Se questa non bastasse, potrebbe essere idonea una terapia farmacologica.
arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
egr. dr. da come mi scrive sembra grave.
ma come dicevo nella mail il mio medico non ritiene di farmi fare nessuna cura o cambiare l'alimentazione per i motivi che accennavo e precisamente l'hdl alto e il rischio basso.
a parte smettere di fumare sui cui benefici non c'è alcun dubbio come mi devo comportare per il colesterolo? è vero quel che dice il mio medico o ha sottovalutato i dati?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se il suo medico le dice che non e' necessaria alcuna cura e lei ci crede, faccia come vuole. I fattori di rischio non si sommano , ma si moltiplicano, quindi ponga che fumare sia un rischio 4 e l'alterazione del colesterolo fosse 3 lei non ha 7 di rsichi, ma 12.
Dal momento che fumare dipende solo da lei, e' opportuno che lei smetta oggi.
Per cio' che concerne il colesterolo se con la dieta non riesce ad ottenre una normalizzazione dei valori, e' opportuno che lei assuma una terapia farmacologica.
Arrivederci
cecchini