Utente 152XXX
buonasera. ho appena messo un ponte fisso di 4 denti ma ho cominciato a sentire un fastidio ad uno dei denti quindi il mio dentista ha deciso di devitalizzarlo.il giorno dopo ho cominciato a sentire un dolore lancinante e tornata dal dentista non mi ha saputo dire se il problema è una semplice infiammazione curabile con antibiotici e antinfiammatori (come sto facendo)o le radici che pescano nel seno mascellare.in quest'ultimo caso è ancora possibile mantenere il ponte fisso?la mia paura è proprio quella di dover rifare tutto!!!grazie in anticipo buonasera

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
se le radici pescano nel seno mascellare, questa caratteristica anatomica non influisce sulla stabilità della protesi.
Non mi è chiaro se il dolore è iniziato appena subito la cementazione della protesi e se la terapia endodontica ha avuto già inizio, ed in seguito il dolore sia aumentato.
E' importante comunque stabilire l'origine del dolore, e cioè se si tratta di una pulpite, che difficilmente si manifesta dopo una cementazione, mentre può capitare dopo la monconizzazione di un dente vitale per infiammazione irreversibile della polpa in seguito al calore sviluppato dalla fresa o perchè è stato raggiunto un cornetto pulpare;
oppure se il dolore è di origine parodontale: cioè la protesi, rigida, provoca una pressione sul dente in questione per una non perfetta corrispondenzatra moncone e capsula: in tal caso è inutile la devitalizzazione.

Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se i monconi sono validi da un punto di vista parodontale, anche se deve devitalizzare uno di questi, ciò non inficia il lavoro protesico. Ma il collega ha già iniziato la terapia endodontica?
Buona Pasqua
[#3] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
si ha già iniziato e l'infiammazione è avvenuta dopo appunto l'inizio del lavoro.il dente comunque è già stato devitalizzato e non c'è presenza di polpa nei canali.mi è stata prescritta una cura antibiotica ed antinfiammatoria per eliminare il problema per poter poi proseguire con l'installazione della protesi.dall'ortopanoramica il dente risulta sano ma c'è il dubbio che le radici peschino nel seno mascellare e che quindi sia stato ciò a provocare l'infiammazione.grazie mille buona pasqua
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Come le ha detto il dr. Palomba, le radici che pescano nel seno mascellare SONO UNA CARATTERISTICA!
Fra l'altro, una caratteristica presente in circa la metà delle persone.
Questra caratteristica E' ININFLUENTE NELLA GENESI DI OGNI PROBLEMACIA INFIAMMATORIA.

Le cure antibiotiche si danno per problematiche di infezione batterica, e NON ELIMINANO il problema.
Eliminano la manifestazione infiammatoria e dolorosa momentanea del problema, ma non agiscono sulla causa, al momento ignota.

Impossibile dirle di più on-line.
[#5] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Anche se la polpa è stata rimossa completamente, il dolore può essere causato dalla presenza di una medicazione provvissoria, o, se la terapia è stata portata a termine, anche da una fuoriuscita di materiale di otturazione canalare oltre apice.
Comunque l'importante è che la protesi non sia stata cememntata definitivamente.
Probabilmente è la terapia endodontica da rivedere.
Cordiali Saluti