Utente 149XXX
Buonasera dottori,vorrei esporre il mio problema.All'età di 9 anni mi hanno detto di avere una lieve stenosi polmonare che nn mi ha causato mai nessun problema.Ora sono in gravidanza ,di 22 settimane,ieri ho fatto l'ecocardio(nn alla bimba ma a me)e il dott mi ha detto che è aumentato da 17 a 26(ho anche un'insufficienza della valvola tricuspidale),quello che mi preoccupa di più è di trasmetterlo alla piccola,quante probabilità ha mia figlia di averlo?Può averlo maggiore o minore?Scusi le mie troppe domande ma è la mia prima gravidanza avuta dopo 3 anni e mezza e ho molto paura,spero mi capirete.Il dott mi ha anche detto di fare una dieta adeguata x nn avere ulteriori problemi x partorire e che secondo lui è anche a causa del peso che è aumentata.Volevo anche dirvi che da quando sono gravida ho anche affaticamento e stanchezza,c'entra qualcosa con la stenosi?Secondo voi può aumentare ancora?Dopo la gravidanza diminuisce di nuovo? Può portare altri problemi?Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il valore della stenosi in questo caso valvolare è legato al calcolo della velocità del sangue attraverso una valvola.
Quando la donna è gravida , a causa della circolazione fetale, la velocità del sangue all interno della valvola e' maggiore e pertanto il valore risulta più elevato. La stessa cosa quando si ha la febbre o si è anemici. Quindi non si preoccupi. E non si preoccupi neppure per il bambino: la stenosi polmonare, peraltro lieve , che lei ha non si trasmette geneticamente.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dott cecchini, grazie x la sua risp, mi ha molto rassicurata. Scusi se sono un pò insistente ma può peggiorare nn facendo una dieta adeguata? Dopo la gravidanza diminuisce di nuovo? Grazie ancora e buona pasqua.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non appena avrà partorito, e che quindi la circolazione fetale si interromperà lei tornerà ai calori precedenti la gravidanza.
La dieta non ha granché valore in questo caso. Cerchi di ridurre il tenore di sale nei cibi. Tutto qui
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora dott,vorrei porle l'ultima domanda ,secondo lei durante il parto posso avere problemi è devo x forza programmare il cesareo? Può aumentare ancora questa stenosi? Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo controindicazioni ad un parto naturale, ma consulti il suo ginecologo.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org