Utente 189XXX
gentili dottori, vi espongo il mio problema.
da più di un anno e mezzo, dal dicembre 2010 sto praticando una sostanziale astinenza eiaculatoria. solo ogni tanto è capitato durante questo periodo che abbia avuto un'eiaculazione completa (escludendo polluzioni notturne).
attualmente è da 4 mesi e mezzo che non eiaculo. io sono uno sportivo e faccio attività fisica molto molto intensa, circa 2 ore ad allenamento per 6 volte a settimana con dei carichi di allenamento importanti. ovviamente sono seguito da un allenatore. il problema è che dallo scorso maggio soffro continuamente di una rilevante rigidità muscolare in tutto il corpo (soprattutte sulla zona dei quadricipiti e del soleo). ho fatto massaggi e fatto dell'attività blanda in bicicletta, ho provato a staccare qualche settimana, ma niente da fare, i muscoli sono sempre in tensione. dalle analisi del sangue (le ho fatte due volte) non è emerso nulla anzi a guardare quelle sembra che sia sano come un pesce. in realtà non è così perché qualcosa che non va c'è.

michiedevo quindi se è possibile che tale situazione sia determinata dall'astinenza.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste alcun rapporto causa/effetto tra l'astinenza sessuale e la sintomatologia riferita.Non vorrei che l'astinenza sia la conseguenza della disinformazione che,da sempre,fa sì che si pensi che l'attività sessuale danneggi una prestazione sportiva...Semmai,è vero il contrario.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2012
mi scusi se le rispondo con colpevole ritardo, ma avevo eliminato l'email e mi ero dimenticato della mia richiesta.

al suo post rispondo di no, il mio comportamento è stato figlio di una decisione prettamente personale.
vede, il rapporto fra i due oggetti della discussione gliel'ho proposto perché questo periodo ha prodotto una vistoso calo della velocità della comparsa dei peli superflui e della barba. avevo fatto delle ricerche sulla rete e avevo scoperto che ciò avveniva perché probabilmente i miei livelli di testosterone si erano attenuati e da profano ho pensato che un calo di testosterone fosse responsabile di un rallentamento del recupero muscolare e quindi rigidità, stanchezza e spossatezza. però evidentemente mi sbagliavo.

la conclusione del suo post però mi ha incuriosito. potrebbe spiegarmi più approfonditamente in quali termini e perché l'attività sessuale favorisce una migliore prestazione sportiva?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...dopo un rapporto sessuale,spesso,si fruisce di uno stato euforico che può riflettersi positivamente sulla prestazione sportiva,contrariamente a quanto si pensa comunemente.Cordialità.