Utente 574XXX
Salve sono un ragazzo di 29 anni e da quasi 4 mesi ho una chiazza sul mento riconosciuta da due dermtologi diversi come alopecia areata.Ho provato due cure diverse (attualmente uso un integratore di vitamine e una lozione per la ricrescita dei capelli).
Già dopo un paio di mesi i peli sono ricominciati a cresecere ma sono bianchi e crescono molto lentamente ma soprattutto l'alopecia si sta allargando e me ne sta venendo un'altra dalla parte opposta.Desidererei sapere se la causa dell'alopecia è solo lo stress o ci possono essere anche altre cause in quanto io non credo di essere molto stressato (o forse non me ne rendo conto).
Poi vorrei sapere perchè anche ricrescendo i peli l'alopecia si sta allargando? e come può evolversi?
Ringrazio fin da adesso.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
L'alopecia areata (acneh quella della barba) detiene molteplici legami causali (ben sapendo che la diagnosi vera e propria rimane a tutt'oggi sconosciuta): tali link dipartono dallo Stress psicologico (e dalla secrezione degli ormoni dello stress) fino al sistema immunologico, che causa un vero e proprio attacco autologo contro parti del nostro corpo: in questo caso cellule dell'immunità, quali i Linfociti T, si rivolgono contro gli epiteli del follicolo pilo-sebaceo (che ospita il pelo terminale) causando uno stress temporaneo che causa la caduta del pelo maturo.

solitamente, se l'attacco non è continuativo nel tempo, il follicolo viene mantenuto nella sua struttura ed il pelo libero di ricrescere; casi più importanti invece (non credo sia il suo caso) esitano con una distruzione del follicolo stesso ed una impossibilità di ricrescita del pelo (alopecia cicatriziale)

si tranquillizzi appunto e si concerti con il dermatologo per chiarire quali sono i presidi terapeutici alternativi da adottare.

cari saluti