Utente 228XXX
Salve,
è da un mese che ho un intenso prurito senza bolle su tutto il corpo, sopratutto sulle scapole, pancia, braccia, e un mese fa ho iniziato a prendere Klaira una pillola contraccettiva perché avevo le mestruazioni molto abbondanti.
Sono andata dal dottore e mi ha detto di sospendere la pillola.
Da venerdì ho smesso di prendere il contraccettivo, ma ancora ho prurito ma fortissimo...
Cosa posso fare per vedere cosa è che mi fa venire il prurito?
non ce la faccio più, tutto il giorno devo grattarmi.
Ho provato a prendere gli antistaminici e creme ma niente.
Poi io ho un calcolo alla cistifellea, può essere questo?
Grazie per l'ascolto, aspetto vostre risposte?
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il prurito è un sintomo di molte malattie della pelle , e di malattie sistemiche, quindi catalogarlo in maniera così superficiale è pericoloso. Consulti un allergoimmunlogo che saprà indicarle quali test di competenza della specialità sono utili. Ovviamente consulti anche il dermatologo. In linea di massima un prurito che non risponde all'antistaminico è sempre un problema.
[#2] dopo  
Utente 228XXX

Iscritto dal 2011
Salve, grazie per la risposta e per il consulto,
non appena avrò fatto gli esami mi farò risentire per i risultati.

Nel frattempo il dottore mi ha detto di fare le analisi del sangue.
nelle analisi cosa devo guardare di preciso per vedere "se" il prurito è causato da qualcosa nel sangue o nei valori...spero che mi abbia capito, non sono tanto brava a specificare.

Grazie per l'ascolto, aspetto vostre risposte.

N.B. però non riesco più a sopportare questo prurito, cosa posso fare per attenuarlo?
Ho provato creme, antistaminici, bagni caldi, tiepidi e anche freddi...non so più come fare. Mi può dare un consiglio su come attenuarlo?

Grazie ancora,
cordiali saluti.