Utente 225XXX
Gentili dottori, spero di descrivere chiaramente quello che vedo sul mio scroto (la pelle che avvolge i testicoli). Praticamente da quando ero adolescente (ora ho 40 anni), ho sempre avuto dei piccoli rigonfiamenti neri e bluastri in corrispondenza di alcune vene(al tatto, sfiorandole sparivano, per poi ritornare qualche istante dopo,sembra tipo un problema capillare, ma nn so). Ora sono aumentate parecchio, non mi hanno mai dato fastidio(dolore o altro), ma non le ho mai sottoposte ad analisi medica. Dalla mia descrizione cosa può essere? E' il caso di farle esaminare? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poter vedere di persona,penserei alla presenza di petecchie scrotali,piccole emorragie venose,che riconoscono cause varie,dalla piastrinopenia alla carenza di vitamina C etc. che,però,vanno diagnosticate,innanzitutto,con una visita medica diretta e non virtuale.Comunque,non destano,necessariamente, allarme ma,nel frattempo,ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 225XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore, da profano navigando su internet ho visto delle foto che somigliano alle cose da me descrittele sullo scroto.Queste persone avevano degli angiocheratomi, potrebbe trattarsi della stessa cosa per me? Ovviamente lo so che a distanza è difficile a dirsi, cmq seguirò il suo consiglio e farò vedere al medico.La ringrazio