Utente 246XXX
Buona sera dottori, chiedo un consulto perché ho subito un intervento di circoncisione parziale per risolvere una fimosi serrata.
A distanza di 2 mesi ho notato che quando ho rapporti o quando pratico masturbazione la "zona interna" del prepuzio sembra come infiammarsi e a volte diventa sanguinolenta (ovviamente non perdo litri di sangue, semplicemente se pulisco la zona, rimangono delle tracce sulla garza).
Il mio medico di base mi ha prescritto Ciproxin e lavaggi con Pevaryl soluzione cutanea 1%.
Vorrei capire se è una terapia valida o magari troppo generica e se sia il caso di consultare uno specialista andrologo o dermatologo.
Inoltre vorrei sapere se la pratica sessuale è da evitarsi anche in caso di poco o nullo dolore. Infatti in caso di masturbazione il dolore è pressoché assente, mentre in caso di rapporti completi, faticando a penetrare causa nuova "conformazione del pene", devo lubrificare molto e l'attrito crea qualche dolore.
Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da questa postazione telematica risulta problematico interpretare la sintomatologia che,palesemente,evidenzia delle sequele legate all'intervento di postectomia.Sarebbe interessante sapere l'opinione del chirurgo operatore ma l'assenza di dolenzia in corso di masturbazione,in qualche maniera,tranquillizza.Ci aggiorni in merito.Cordialità.