Utente 246XXX
Salve a tutti,da un po' di tempo ho sempre uno strano senso di stanchezza (anche se ultimamente di notte dormo...spesso però soffro d'insonnia,ma ora sembra di no) che mi prende sempre vesro il pomeriggio,nonostante stia prendendo,dopo consulto col
mio curante,magnesio e potassio.
Sto tenendo controllata anche la PA perchè certe volte e non tutti i giorni essa è 150/90 (mentre la mia normale è 110/70) ed in più ho delle fitte al quadrante sinistro non continue (un giorno sì,altri due no,poi riprende,etc)
Sto facendo delle cure odontoiatriche per un grosso ascesso sul palato causato da un dente che mi ha provocato appunto quello che il dentista ha definito con "una cosa poco comune negli ascessi dentali" ma anche questo non mi ha mai provocato febbre.
Per correttezza dico che ho la sindrome di Raynaud e che spesso,oltre alla stanchezza,ho brividi di freddo anche se la temperatura ambientale è gradevole. (senza febbre che non sale mai oltre i 36....)
Sono allergica ad un insieme di cose (nichel,graminacee e alcuni farmaci tra tutti) e durante il periodo primaverile/estivo prendo l'antistaminico (oltre la terapia al bisogno nei casi in cui mi sovvenga un attacco d'asma allergica,ma ultimamente non ne ho)
Da quest'inverno ho spesso nausee e disturbi dello stomaco senza che esageri in qualche cosa (risultato della gastro:ipocontinenza cardiale e lansoprazolo al bisogno)
Come se non bastasse,soffro anche di mal di testa che fino a qualche tempo fa non avevo:a volte mi prende da un lato,a volte dall'altro,a volte è come fosse un "cerchio" tutt'attorno....
Penso di aver detto tutto per darvi un quadro il più dettagliato possibile della mia situazione che da un po' di tempo a questa parte proprio non riesco a capire (il curante poi mi dice che è tutto normale...ma iperattiva come sono sempre stata io per me tutta questa stanchezza non lo è)
Cosa può essere? Devo fare altri accertamenti?
Ringrazio chiunque di voi vorrà rispondermi,augurandovi buona gironata.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
le cause di quanto lamenta potrebbero essere le più varie.
La pressione arteriosa non a posto, l''anemia iposideremica, il distiroidismo sono alcune delle frequenti cause organiche di questi disturbi.

Le rammento che potrebbe anche contribuire il sonno insufficiente, quindi dovuta ad una perturbazione del ritmo circadiano.

Si confronti con il suo curante per effettuare degli accertamenti diagnostici idonei, in alternativa può richiedere un consulto internistico.

[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore per la celere risposta:per completezza (in fetteti mi sembrava di non aver scritto tutto nel primo post!) le dico che gli esami del sangue li avevo fatti a gennaio perchè anche il mio medico pensava ad una carenza di ferro per la stanchezza (un paio di settimane dopo la prima influenza che mi ha colpito quest'anno...e ne ho fatte già ben due) che poi è risultata non essere e gli esami andavano tutti bene.
Poi ho fatto il prelievo per il THS (per il freddo perenne che lo aveva insospettito in quel senso) e anche quello è risultato 1,6.
Visti gli esami il mio medico dice che non c'è nulla di anomalo,però io capisco che qualcosa non sta andando come dovrebbe:non sono affatto un tipo ansioso,anzi,l'esatto opposto,e quindi non è che mi preoccupa il primo dolorino avvertito...Però da un po' di tempo a questa parte sembra che ogni giorno mi arrivi un sintomo diverso...Ed io non riesco a capire.
Grazie gentile dottore

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Tanti cari saluti.