Utente 246XXX
salve,ho vent'anni e poco più di un anno fa ho avuto un rapporto protetto con una prostituta,vi scrivo per sapere se secondo voi è necessario o meno che mi sottoponga ad un test per HIV. Per farvi avere un quadro più chiaro della situazione vi spiego l'accaduto in maniera precisa. Il preservativo è rimasto integro,e lo ho tenuto dall'inizio alla fine del rapporto,finito ho sfilato il pene mantenendo il preservativo alla base del pene in maniera che non mi si sfilasse, fatto ciò ho sfilato il preservativo toccando lo stesso con le dita sia in corrispondenza della punta che della base,fatto ciò mi sono rivestito,toccando quindi con le stesse dita camicia,panatoloni e boxer. il mio dubbio è questo in primo luogo temo che possa aver sfiorato il glande con le dita che hanno toccato il preservativo mentre mi rivestivo,in secondo luogo vorrei capire se un eventuale residuo passato dal lattice alle dita,le quali poi sono venute a contatto con vestiti e quant'altro,possa essere ancora infetto dopo qualche minuto,nel caso in cui ad esempio mi sia inavvertitamente toccato parti del viso o strofinato gli occhi dopo essermi vestito. Forse sono stato un pò prolisso ma ci tenevo ad esporre tutti i miei timori e narrarvi il tutto in maniera più precisa.
Mi congedo ringraziandovi in anticipo
buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

dalle dinamiche sessuali e "protettive" che lei ha raccontate, non mi sembra che lei abbia corso alcun serio pericolo che ci faccia sospettare un possibile contagio da HIV.

Comunque, se lei ha modo di frequentare con una certa facilità persone che non conosce bene, un test di controllo non possiamo negarglielo.

Senta comunque, per il consiglio finale a questo proposito, anche il suo medico di fiducia che sicuramente la conosce molto meglio di noi.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la celere risposta,ritornando alla mia domanda quello che le ho raccontato è successo solo due volte circa un anno fa e poi nient'altro,diciamo che ho preferito chiedere il parere di un esperto su quanto accaduto,inoltre in ogni caso si parla di eventuali e non certi,contatti indiretti tra eventuali secrezioni e mucose,quindi credo di poter stare abbastanza tranquillo volevo solo una conferma da qualcuno che ne sa molto più di me.
Congedandomi la ringrazio e la saluto.
buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

le confermo che, dalle dinamiche sessuali e "protettive" da lei raccontate, non mi sembra che lei abbia corso alcun serio pericolo che ci faccia sospettare un possibile contagio da HIV.

Cordiali saluti.