Utente 246XXX
buongiorno;
ho 35 anni e da circa 1 mese ho un dolore persistente localizzato nelle costole circa all'altezza del petto dal lato dx. Il dolore non è invalidante tanto che riesco a sopportarlo e a compiere quello che solitamente è mia abitudine fare sforzandomi anche di pensare che sia qualcosa di immaginario e frutto di un carattere forse troppo incline ad ansie e paure, ma i dolore di fatto c'è e aumenta e si fa pungente quando premo sulla parte interessata o gonfio il petto... ho provato con i classici antidolorifici ma il dolore persiste anzi noto che in quest'ultimo periodo è diventato più costante e incisvo, ho consultato già due volte il mio medico che si è limitato a controllarmi i bronchi visto che con il cambio di stagione mi sono un pò raffreddato e a rassicurarmi che la parte interessata non corrisponde ad alcun organo particolare il fegato sta più in basso e i bronchi stanno bene ritenendo pertanto opportuno non prescrivermi nulla. Ma sebbene il suo tentativo di rassicurarmi il dolore permane e peggiora soprattutto quando esercito una pressione sulla parte interessata.
premetto che non accuso nessun altro sintomo, il mio appetito non è mutato così come tutte le funzione del mio organismo sono regolari, non mi risulta neanche di aver subito traumi o aver fatto sforzi particolari sulla parte interessata.
dato quanto detto mi chiedevo se è il caso fare accertameti approfonditi o affidarmi a quanto detto dal mio medico e stare tranquillo nonostante il dolore continui?
in attesa di riscontro un cordiale saluto
fabio
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
La sintomatologia descritta purtroppo non ci permette di esprimere un idea ben precisa.
Dolori di parete toracica possono essere dovuti a problematiche insignificanti tipo infiammazioni dei nervi intercostali o piccole fratture misconosciute (queste utlime riguardano però solo gli anziani).
In una minima percentuale dei casi potrebbero esserci problematiche più importanti.
Io comincerei a fare un Rx torace ed Rx coste dal lato interessato.