Utente 192XXX
buona sera ho un bimbo di 6 anni che recentemente tramite il cytotoxic test abbiamo scoperto essere intollerante a parecchi alimenti tra cui il grano tenero e duro, il mais e il lattosio. ora mi ha detto il pediatra di non fargli assumere questi alimenti per almeno due mesi, quello che mi chiedo in qualsiasi tipo di pane anche quello che vendono in farmacia che non contiene il glutine c è sempre presente l amido di mais..in questo caso essendo il bimbo intollerante al mais l'amido contenuto nel pane gli crea ugualmente intolleranza?
Altra domanda posso considerare mio figlio ciriaco o questa malattia comprende oltre al glutine altre patologie? grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buongiorno.
Non posso che rammaricarmi per i soldi buttati per un test inutile nonostante la precedente segnalazione (http://www.medicitalia.it/consulti/Allergologia-e-immunologia/269252/Cytotoxic-test) ma soprattutto perché non ha ancora riflettuto sul fatto che una dieta senza reali indicazioni, soprattutto in un bambino, oltre che ripercuotersi sulla qualità di vita, può rivelarsi perfino dannosa a causa della riduzione dell'apporto di elementi di assoluto rilievo (ad esempio il calcio).
Suo figlio non può essere considerato nè celiaco nè intollerante ad alcunché sulla base di quel test.
La invito pertanto a modificare il percorso diagnostico-terapeutico.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Grazie innanzi tutto per la risposta, potrebbe allora consigliarmi come comportarmi?ci sono dei test più efficaci da fare per vedere cosa crea problemi al bambino??
Sto impazzendo per fargli il pranzo e la cena pensando di fare bene....ha anche fatto gli esami del sangue tra cui anche il prist ed è certo che il bambino è un soggetto allergico ma come posso verificare a cosa??
Calcoli che è quasi un mese che gli ho tolto queste sostanze e non ha più bolle sul viso, forse è un caso con l arrivo della bella stagione ma non so davvero come comportarmi...mi può aiutare per favore?
Ho anche una bimba di 2 mesi che sembra intollerante al lattosio, si era riempita di bolle sul viso e piangeva ininterrottamente, mi è stato prescritto il latte di soya perchè non digeriva il latte.ora pare stare meglio e il viso è guarito.
Grazie mille
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
La prima ipotesi con questi soli elementi (bambino con IgE totali oltre i valori di norma e «bolle sul viso») potrebbe essere quella di una dermatite atopica, ma ovviamente bisognerebbe vederlo per confermarla o smentirla. Se il pediatra non ha un'idea chiara del problema sarebbe opportuno chiedere la consulenza di altri specialisti (allergologo e/o dermatologo).
Stessa cosa per la bambina.
Saluti,