Utente 247XXX
Salve ho da poco compiuto i 18 anni e qualche giorno fa ho accusato un disturbo al glande e alla parte di epidermide che ricopre lo stesso.
Trattasi di un problema di grande secchezza del pene che stranamente presenta screpolature su ambe le parti sopracitate che personalmente non è esteticamente normale. Difficile si possa trattare di infezioni sessuali dato che da diverso tempo non ho rapporti. Inoltre ci sono anche alcuni problemi associati al precedente: difficoltà a scoprire il glande e accumulo di pelle al di sotto di esso in fase di erezione. Purtroppo questa situazione mi sta portando diversi problemi di approccio con l'altro sesso e mi rende costantemente preoccupato. Quali possono essere le cause? Forse il fatto che ultimamente lavo il glande con sapone o bagnoschiuma?
Quali i possibili rimedi? Operazioni chirurgiche oppure apposite creme?
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
consiglio, se il caso persiste oppure si ripresenta una visita dermatologica venereologo per chiarire se esistono problemi patologici (xerosi, balanopostiti, lichen sclerosus iniziale) oppure se si tratta di una alterazione fisiologica e transitoria

saluti cari
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per il consiglio, credo proprio convenga il prima possibile chiedere chiarimenti ad un andrologo che da vicino possa fare una diagnosi completa. Grazie mille per la risposta.
Distinti saluti