Utente 247XXX
Buon giorno
,mio figlio di 21 mesi deve eseguire umaRM encefalo.
So che non è previsto il ricovero per i bambini al di sotto dei 12 mesi ma visto che mio figlio eseguira l'esame alle 17:40 (se poi non ci sono dei ritardi e considerando che andra fatto il colloquio con l' anestesista) non è rischioso tornare a casa dopo l'esame visto che si andra in contro alla notte per gli effetti collaterali?E vorrei chiedere quali effetti collaterali si possono verificare sia immediati che tardivi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, lei non ci dice se l'esame verrà eseguito con contrasto o meno, e ciò può fare la differenza in quanto il contrasto potrebbe, anche se in casi sporadici, dare qualche disturbo. In ogni modo non si deve preoccupare in quanto sarà il collega anestesista a valutare le condizioni del bambino in termini di dimissibilità, e stia tranquilla che mai verrà dimesso se non in completa tranquillità e sicurezza.
Comunque al momento del colloquio esprima questa sua preoccupazione all'anestesista, lui saprà certamente rassicurarla e fornirle tutte le spiegazioni sulla procedura che verrà li eseguita.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio della disponibilità.
Il bambino eseguirà la RM senza contrasto.
Ciò che mi preoccupa è l'anamnesi famigliare in quanto il bimbo e delicato di bronchi, ha avuto la bronchiolite a7 mesi dopo di che va facilmente in bronchite.Il fratello è seguito al DH metabolico per aumento del cpk,ldh got con clinica negativa.al bimbo sono stati controllati i valori del fratello0 ma risulta alterato solo got e ldh con cpk normale.Io ho avuto un inervento a 18 anni non ho avuto problemi ma fui l'unica a cui venne controllato l'acetone ed non ero la piu piccola di età.Mio marito soffr di asma .Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile signora non tralasci di fornire tutte queste informazioni al collega anestesista che valuterà il bambino in modo che possa adottare le misure idonee a rendere sicura la procedura necessaria.
Sarebbe inoltre meglio che l'incontro con l'anestesista avvenisse prima e non il giorno stesso dell'esame e per ogni eventualità.
Cordiali saluti e se ha bisogno di ulteriori informazioni non esiti a scrivere ancora.
[#4] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Buon giorno,
premetto che mio figlio eseguira l'esame al Meyer, e cio mi rassicura occupandosi esclusivamente di bambini, ed è dove sono seguiti entrambi i miei figli.Sono sicura che il suo collega interverra nel migliore dei modi. Ma da quanto ho capito mio figlio non rientrerebbe nei soggetti a basso rischio. Le varie problematiche che si possono verificare riguardano solo durante l'esecuzione e subito dopo, o esistono problemi che si possono verificare anche a distanza di ore?Se si quali sarebbero?
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buona sera signora, in effetti da quanto ci dice il bambino potrebbe essere considerato con un rischio aumentato, ma dico questo con pochi elementi e senza una conoscenza approfondita sopratutto del problema metabolico. Normalmente i problemi se ci sono sono perioperatori ed intraoperatori: una volta sveglio ed in buone condizioni senza deficit respiratori non può succedere più nulla tantopiù che non farà il mezzo di contrasto. Problemi a distanza ci possono essere in casi particolarissimi e lì ben valuterà il collega del Centro.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Buona sera,
le vorrei chiedere una domanda riguardo il digiuno.Mio figlio ora è in dimissione protetta in attesa della RM ,gli infermieri mi hanno detto che le ore di diguno sono 6 ma nella lettera di dimissione la dottoressa ne indica 8.Vorrei sapere quante ore sono.E pui vorrei sapere se ci puo essere il rischio di ipertermia maligna anche in sedazione e con il cpk normale(per il cpk del fratello non c è diagnosi in quanto non presenta nessun problema ha eseguito solo un EMG in seguito all aumento dell' aldolasi ma è risultata negativa e da un anno è rientrato il cpk, mio marito ha una miopatia mitocondriale con sintomatologia di soli crampi.
Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Buon giorno,
mi potreste rispondere
[#8] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile signora buon giorno, mi spiace averla lasciata coi suoi dubbi qualche giorno, ma questa nostra attività è di tipo volontario, e ci sono giorni, a causa del lavoro più intenso, in cui io almeno non riesco propio ad accendere il computer.
Comunque veniamo a noi: per il digiuno deve seguire, come del resto sempre, le indicazioni del medico; per quanto riguarda invece il rischio di ipertermia maligna, non ho abbastanza elementi per rispondere, anche se non mi sembra alto. Il collega anestesista sicuramente valuterà molto accuratamente il bambino alla luce della patologia familiare ed userà tutte le precauzioni, ne esistono diverse, per lavorare in sicurezza. Gli renda disponibile tutta la documentazione clinica riguardante suo marito ed i bambini.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio della sua disponibilità,e per il servizio che date.
Cordiali saluti