Utente 208XXX
Buonasera,
desideravo ricevere delle informazioni riguardante l'iperidrosi ascellare.Ho 22 anni e ne soffro da circa 6-7 anni..ormai è diventato un incubo..Sinceramente non vorrei ricorrere ad un operazione perchè non sò nemmeno se queste cose al mio paese le fanno.Comunque vorrei sapere gentilmente e lo chiedo per favore se esiste qualche crema,lozione o deodorante in grado di "alleviare il sintomo" (tendo a precisare che la mia iperidrosi è di tipo primaria cioè dovuta ad uno stato emozionale).Inoltre desideravo sapere se l'iperidrosi viene riconosciuta come patologia a tutti gli effetti e si possa chiedere domanda per un minimo di pensione,perchè c'è chi dice che forse la si può fare.Spero in una vostra risposta.Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti
40% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,
a mio parere non sussistono i presupposti per la concessione di benefici economici pensionistici.
Distinti Saluti.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Posso rispondere per la parte relativa ai trattamenti per l'iperidrosi invitandola alla lettura di una mia news in merito alle "ascelle che sudano troppo"

http://www.medicitalia.it/luigilaino/news/1176/Quando-ascelle-e-mani-sudano-troppo-e-non-solo-d-estate

consideri questo intervento per il suo futuro.

saluti e purtroppo, non pensi alla pensione di invalidità per una situazione comunque invalidante come l'iperidrosi

saluti
[#3] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per aver risposto..ma queste iniezioni di tossina botulinica sono solo a pagamento o esiste una convenzione dell'asp?