Utente 108XXX
47 anni fattore v deficit proteina s e proteina c in cura con cardioaspirina e tareg, ischemie cerebrali (sospetta sindrome di Susac) che mi hanno portato sordità e emiparesi atassica.
Da parecchio tempo oltre a formicolarmi le mani di notte in maniera da svegliarmi anche se sto a pancia in su e quindi non comprimo gli arti, ho la mano destra dove ho l'emiparesi molto gonfia e dolorante (si vedono tutte le vene in rilievo nel palmo della mano e delle dita). Ho già una insufficienza venosa agli arti inferiori e martedì ho tra l'altro un ecodoppler venoso arti inferiori. Volevo chiedere se secondo voi è una patologia vascolare questa mano gonfia e dolorante, oppure dipende da altro motivo? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

La eventualità di una genesi vascolare del disturbo è verosimile. Potrebbe essere utile estendere l'esplorazione ultrasonografica anche al circolo degli arti superiori.
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2003
Grazie Dottore per la Sua pronta risposta.