Utente 122XXX
buona sera, vi prescrivo alla lettera visita cardiologica dopo un ricovero.
" Provenienza: Medicina d'urgenza
esami strumentali: elettrocardiograma
sintesi
Fumatrice, ipertesa., anni 63
Lunga storia di dolori diffusi tipo osteoartritici e in ipocondrio dx(tipo colecistopata). Già episodi spontanei di dolore toracixo irradiati alle spalle e anche alla gamba sin. Ricovero attuale perche la stessa sintomatologia si e' associata a dolore alla mandibol a per circa 15 minuti.
E/O nulla da rilievo, normotesa
ECG turbe diffuse di ST-T poi evolute in T neg da V1 a V4, non ECG porecedenti. Troponina neg.
Trinitrina al bisogno come criterio ex juvantibus.
Sono molto preoccupata visto che dolori ne ho spesso e volentieri, che sia braccio sx, sotto seno sx,scapolla sempre sx. Ho anche gastite e ernia iatale e speso ho dollori dietro alle spalle dx e mal di gola con le mandibole. Anche adesso mentre scrivo ho mal di braccio e gamba sx. La mia domanda e' puo essere che ECG mostra qualcosa che già ho da tempo oppure e' un allarme per infarto. Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un ECG evoluto come lei descrive esegui un ECG sotto sforzo, e probabilmente non l avrei dimessa prima di questo esame.
Le conviene di smettere di fumare immediatamente, stasera, non domani.
Ridurrà il rischio di infarto, ictus e di cancro.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per la sua velocissima risposta, infattie' in programa test da sforzo, una ecocardia e test ergometrico., e' vero me ha spaventato di brutto. Grazie mille. buona serata
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno. Ho fato esame ecocradigrafico transtoracico. Conclusioni:Ventricolo sinistro di normali dimensioni con pareti di spessore e cinetica normali. Normale l'aorta asendente. Presenza di di verosimile adipe epicardicom diffuso(il reperto non sembra compatiile con versamento organizzato)
ventricolo sinistro.
diametro diastolico: 4,8 cm
diametro sistolico 2,8 cm
sperssore parete posteriore 1,2 cm
rapp. spess/cav 0,50
massa: 210 g
metodo calcolo columi: simpson monoplano
volumer diastolico; 44 ml
volume sistolico: 9 ml
frazione d'eiezione: 75 %
metodo calcolo indice di sfericita: mitchell
indice di sfericità diastolica: 0,3
indice di sferica sistolica 0,1
atrio sinistro normali dimensioni di morfologia
metodo calcolo columi: Method of disks, single plane
volume sistolico 58 ml
atrio destro normali dimensioni di morfologia
aorta ascendente 3,1.
Alla fine di esame dottore mi has deto che ho un cuore normale ma a me sembra che tutti valori sono molto piu' altri di normale, spec. adipe epicardico diffuso. Lunedi ho esame con lo sforzo. Sono molto preoccupata non lo so cosa fare. Grazie mille e buona giornata
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L' ecografia e' normale , il grasso epicardico e' di comune riscontro.
Esegua l' ECG sotto sforzo come programmato. Spero che abbia smesso di fumare, altrimenti e' del tutto inutile che lei esegua gli esami.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
buona sera e buona domenica. Si esame sotto sforzo ho esegutio, risultato e' questo:
probabilità pretest: media
referto: ECG di baseRS. alterazioni non specifiche della ripolarizazione ridotte rispetto ai precedenti-
Terapia medica in corso: Lobivon, asa statina
Carico massimo tollerato: 4 min.
METS sostenuti 7 per 1'
F.C di base 75 bpm
P.A. di base 130/80
prova interot per fatica
L'ECG sottoslivellamento ST ascendente inferiore a 1 mm
massimo valore di FC 114 bpm
P.A 170/80 mmhg
D.P. 19380
recupero FC 1 min 100
PA III min 140/80
probabilità post: Test media
conclusione test diagnostico in trattamento con betabloccanti. con queste riserve tolleranza allo sforzo nei limiti, senza sintomi con contenuto incremento di FC se senza alteazioni ST diagnostiche di ischemia. normale recupero dei parametri..
Se esami sono tutti negativi perche T negativa. Io ho problemi anche con la tiroide.
Per il fumo, si cerco con tutte le forze di smettere e sono sicura che ci riusciro in breve tempo. Graze mille
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La T negativa in sede anteriore ( ripeto io non ho visto il suo tracciato, quindi non posso esprimermi di più') e' molto frequente in sede anteriore , specie nelle persone sovrappeso.
Se la prova da sforzo e' risultata negativa si tranquillizi e smetta di fumare in modo da non rovinare le coronarie e le carotidi da oggi in poi.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#7] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
buonasera, mi scusi per il disturbo. Un amico di famiglia che e' cardiologo l'altra sera ha visto il tracciato di esame sotto sforzo e secondo lui non e' poi cosi negativo esame e che c'e' da profondire con gli altri esami. Io dolori ne ho in continuo, Vorrei chiederle se fosse possibile mandare a lei tracciati di esami sotto sforzo? Sono abbastanza preoccupata. Dottore di base dice che i miei dolori sono causati al artrite e cervicali e visto che ho anche ernia iatale che puo causare dolori sotto seno da dove solito cominciano i dolori. Grazie, una buona serata
[#8] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
buonasera, mi scusi per il disturbo. Un amico di famiglia che e' cardiologo l'altra sera ha visto il tracciato di esame sotto sforzo e secondo lui non e' poi cosi negativo esame e che c'e' da profondire con gli altri esami. Io dolori ne ho in continuo, Vorrei chiederle se fosse possibile mandare a lei tracciati di esami sotto sforzo? Sono abbastanza preoccupata. Dottore di base dice che i miei dolori sono causati al artrite e cervicali e visto che ho anche ernia iatale che puo causare dolori sotto seno da dove solito cominciano i dolori. Grazie, una buona serata
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La ringrazio per la fiducia, ma se già un cardiologo, tra l altro suo amico ha visionato il tracciato non saprei che aiuto ulteriore le potrei dare io.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#10] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno, non vorrei approfittare della sua gentilezza, Vi rubo solo un secondo. Puo cardioaspirina 100 mg che uso ultimamente abbassare la temperatura corporea. Da giorni ho 35,5 e arriva massimo 36,2? Poi se non e' offensivo da parte mia (sempre se ha tempo e mi scuso in anticipo) il suo parere a questo testo trovato su internet:
http://www.laleva.org/it/2012/04/un_cardiochirurgo_di_fama_mondiale_ci_illumina_su_ci_che_provoca_realmente_le_malattie_cardiache.html#.T7owsJQKhlf.facebook-
Grazie mille e buona giornata.
[#11] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno, non vorrei approfittare della sua gentilezza, Vi rubo solo un secondo. Puo cardioaspirina 100 mg che uso ultimamente abbassare la temperatura corporea. Da giorni ho 35,5 e arriva massimo 36,2? Poi se non e' offensivo da parte mia (sempre se ha tempo e mi scuso in anticipo) il suo parere a questo testo trovato su internet:
http://www.laleva.org/it/2012/04/un_cardiochirurgo_di_fama_mondiale_ci_illumina_su_ci_che_provoca_realmente_le_malattie_cardiache.html#.T7owsJQKhlf.facebook-
Grazie mille e buona giornata.
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per cio' che riguarda la piccola dose di aspirina che lei assume, pur essendo una farmaco che riduce le prostaglandine, non mi pare possa ridurre significativamente ridurre la temperatura corporea, che fra l'altro, dai dati che lei riporta , e' normale.
Per cio che concerne gli omega3 quel medico ha scoperto l'acqua calda, nel senso che l'assunzione di dosi elevate di ac. grassi omega 3 riduce non solo il rischio coronarico ma addirittura il rischio di morte improvvisa, ed e' per questo che io le prescrivo abitualmente ai miei pazienti, oltre che a me stesso.
Per quanto riguarda il colesterolo HDL e' da tempo che si sa che il suo aumento non riduce il rischio coronarico, o almeno non lo riduce in maniera significativa. Al contrario il colesterolo LDL e' universlamente riconosciuto come uno dei fattori piu' importanti nella genesi dell'aterosclerosi in vari distretti.
Ecco perche' le statine, in una quantita' immensa di studi, riducono il rischio di reinfarto e di ictsu in percentuali significative (meno 30%).
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#13] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille, Lei e' sempre molto gentile e preciso. mi scusi la ignoranza per questo che ho capito: latte con Omega 3,salmone, sardine, tonno e crostacei-. Una buona giornata e un sorriso
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
molto piu' semplicemente con una cps di omega tre due volte al di', meno saporita, ma anche meno costosa dei crostacei che innalzerebbero i valori di colestrolemia.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#15] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, solo u'altra curiosità ..da circa un anno ho un fastidio costante alla testa, la sento pulsare e avverto un senso di pesantezza (come se avessi una mano che preme in quel punto) ma senza nessun dolore di rilievo (tranne qualche sporadica senzazione dolorosa).l'orecchio sinistro che pulsa con rumore.In quel momento misuro la pressione 133/72 battiti 73.
Premetto che soffro di cervicali (C4-C7) e ho artrosi- La mia domanda e'. Le onde T. negative c'entrano qualcosa? Mio medico di base mi ha detto che e' solo stress. Grazie mille e buona giornata. Per Omega 3 già preso le pastiglie grazie mille-
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
condivido l ipotesi del suo medico. con questo la saluto
cordialita
cecchini