Utente 950XXX
20 giorni fa mi sono svegliata con gli occhi molto gonfi sia sulle palpebre che sotto. La mia dottoressa mi ha dato l'antistamico Zirtec ma il gonfiore non è passato allora ho preso per 10 giorni il cortisone. Il problema sembrava risolto. Questa mattina mi sono svegliata ancora gonfia sulle palpebre. Non ho preso nulla e la mia dottoressa mi ha mandato con urgenza a fare una visita dal dermatologo per edema al volto ricorrente. Vorrei sapere se è giusto evitare l'allergologo e cosa puo' essere questo gonfiore. Grazie Barbara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
l'espressione "evitare l'allergologo" fa riflettere... in ogni caso se il Suo medico curante pensa che sia un problema di competenza dermatologica piuttosto che allergologica, direi che si è "mosso" bene. Se invece si trattasse proprio di un angioedema, sarebbe meglio indirizzarLa direttamente ad un centro che abbia una sicura competenza specifica.
Ma ovviamente con questi mezzi noi non siamo in grado di porre diagnosi.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 950XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta, sono andata dal dermatologo che non mi ha voluto neanche visitare e mi ha rimandato dall'allergologo. Lunedi' ho un appuntamento e spero mi risolvano il problema. Ad oggi gli occhi non si sono più gonfiati (ho smesso di truccarmi) ma mi prudono molto mi prude tutta la faccia. Ringraziandola la saluto