Utente 116XXX
salve a tutti sono un ragazzo giovane, è da circa un mese (ho cambiato dentista)il dentista "nuovo"mi ha detto che ho la deglutizione atipica e infilo la lingua leggermente in mezzo ai denti quando deglutisco.volevo sapere una cosa, tenuto conto che ultimamente ho avuto qualche disturbo di bruxismo e click mandibolari per i quali mi è stato prescritto un bite,se la deglutizione atipica ce l ho sin dalla prima infanzia o mi sia subentrata a causa dei miei disturbi recenti temporo-mandibolari?il dentista dice che si ha fin da piccoli a causa dell atteggiamento degli infanti ecc volevo sapere un parere in più.
[#1] dopo  
Dr.ssa Laura Anna Melone
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALPIGNANO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile paziente, la deglutizione atipica è un'atteggiamento che la lingua ha prima della nascita dei denti e che normalmente scompare con la graduale eruzione dei denti stessi. La permanenza di tale atteggiamento in dentatura mista/permanente può causare morso aperto dento-scheletrico, diastemi tra i denti superiori e inferiori, etc. Le confermo dunque il parere del collega.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Palumbo
20% attività
0% attualità
0% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Gentilissimo giovane paziente, la deglutizione atipica.o cosiddetta infantile è il mantenimento di un atteggiamento funzionale scorretto negli adulti della lingua che per deglutire il bolo alimentare i liquidi o la semplice saliva si posiziona in maniera atipica frapponendosi tra i denti anteriori delle due arcate.
Questa posizione della lingua è normale durante l'infanzia perché deve sopperire la mancanza dei denti e permettere la deglutizione del latte. Questa attitudine conservata nell'età adulta e non corretta dal logopedista , in base alla sua gravità, determina generalmente una incompetenza degli incisivi anteriori con la formazione di un "open bite" La mancanza di contatto degli incisivi innesca una perdita della funzione di protezione effettuata dalla guida incisiva a carico dei molari , secondo la teoria della "occlusione mutuamente protetta" .
Di conseguenza questa cattiva funzione può essere responsabile o concausa di una sindrome ATM da incoordinazione condilo-meniscale.

Riepilogando quindi i suoi problemi articolari sono verosimilmente secondari alla deglutizione atipica che è un retaggio di quella infantile non evolutasi in una deglutizione corretta ( dove la punta della lingua si appoggia e spinge nella parte alta del palato dietro la papilla retroincisiva anteriore)
Si affidi al collega che le suggerirà sicuramente la via giusta da seguire peraltro già intrapresa.
Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
20% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La deglutizione atipica o infantile non si acquisisce in età matura ma si "mantiene" nel tempo nel senso che permane da bimbetti...
Cordialmente