Utente 247XXX
Salve, ho 18 anni, e da 1 settimana circa ho delle tracce di sangue nello sperma.
Sui vari siti ho letto che alla mia età "l'emospermia" potrebbe essere una sciocchezza, così come una cosa più seria.
Sto cercando di calmarmi un pò e prendere il coraggio per dirlo a mio padre, anche se non ci riesco.
Cosa mi consigliate di dire a mio padre? e cosa mi consigliate di fare?

Grazie mille in anticipo per il vostro tempo.

Ps: sono sempre stato un soggetto che si impressiona molto facilmente, e da quando ho questo problemino comincio a sentire sintomi come "stanchezza" nelle gambe, un lieve dolorino ai testicoli... probabile?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

è corretto effettuare i controlli sullo sperma, già partendo da una visita specialistica che sarà per lei l'occasione per riferire al medico gli episodi di emospermia, il colore, l'aspetto generale del liquido esaminato, la presenza di sintomi infiammatori delle vie seminali.


magari, vista la giovane età , potrebbe farsi indirizzare da suo padre con l'idea di effettuare una visita andrologica preventiva.

cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
caro utente non abbai apatura a parlerne con suo padre, sono cose che succedono frequentemente.
in particolare alla sua età atle problema potrebbe essere legata ad un infiammazione alla prostata , ovviamente come detto la soluzione migliore è sottoporsi ad una visita urologica, anche solo per un controllo
[#3] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per le risposte.
Volevo sapere in caso di "infiammazione alla prostata"... sarebbe grave? difficile da curare? con interventi?!?
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
no nessuna difficoltà e nessun intervento una buona terapia basta e avanza
[#5] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per avermi tranquillizzato dottore! :)
in caso di visita da un andrologo, sà verso chi indirizzarmi?
vivo a castellammar di stabia, ma non mi fido molto delle strutture ospedaliere presenti qui.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non è questa la sezione del sito dove chiedere queste informazioni particolari.

Detto questo poi, oltre alle indicazioni già ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni più dettagliate su questa problematica andro-urologica, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html.

Un cordiale saluto.

[#7] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
vabenissimo! scusate :)
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nessun problema!

Fatta la valutazione andrologica poi ci aggiorni, se lo desidera.