Utente 189XXX
salve dottore
aime sono qui per chierderle un parere sulla questione in oggetto...il mio problema e appunto la disfunzione erettile...in pratica ho avuto un po di problemi gia dalle mie prime volte...avevo difficoltà ad avere un erezione diciam completa e mantenere un erezione duratura...questo pero solo quando ero in coppia perchè quandoo affrontavo la masturbazione andava bene;da un paio di mesi a questa parte la situazione e molto peggiorata;non provo piu desiderio sessuale...e come se lui non ci fosse...ho perso il deiderio..non le nascondo il disagio che mi provoca..scrivo a lei(medicina non convezionale)perche avendo diciamo un po di timore ad assumere farmaci mi si e presentato questo prodotto(vigapxxx) 100% naturale e sembra che funzioni(mi interessa anche perche degli ingredienti il tribulus terrestris lo conosco perche lo usavano in palestra per stimolare il testosterone ) le chiedo un opinione su questo rimedio...ne ha sentito parlare???funziona...e davvero privo(o almeno con pochi e trascurabili) effetti collaterali se se ne rispettano le dosi??anche perche essendo integrtore non andrei nell illegalita acquistando su internet...la ringrazio in attesa di risposta le porgo i piu sinceri saluti
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la disfunzione erettile è un disturbo assai diffuso e spesso i pazienti chiedono aiuto alla medicina non convenzionale per risolvere il problema.
Premessa una normale efficienza dell'apparato genitale (eventuali disfunzioni sono di competenza uro-sessuologica) rispondo alla sua domanda sconsigliando vivamente l'acquisto di qualsivoglia prodotto farmaceutico on-line; i principi attivi che lo compongono sono disponibili presso ogni farmacia, controllati ed approvati dalle autorità competenti.
Aggiungo che nel suo caso è consigliabile un approccio psicologico per comprendere le motivazioni di tale difficoltà ed "indifferenza" della sfera sessuale.

Un collega esperto in medicina non convenzionale saprà comunque indicarle i medicinali/integratori utili per il suo deficit erettivo; la invito però a cercare il sostegno farmacologico solo temporaneamente contestualmente alla ricerca delle reali motivazioni che sono alla base del suo problema, alla sua età i deficit erettivi non sono contemplati!

Cordialmente.