Utente 247XXX
salve,vi scrivo xche' ultimamente vivo una situazione poco gradevole.
ho 42 anni e dal 2004 sono in cura col micardis 80 xche' mi fu diagnosticata
un 'ipertensione essenziale,probabilmente dovuta al mio cattivo stile di vita,
(abuso di alcol,fumavo molto,stress da lavoro,alimentazione sbagliata ecc )
dal 2004 ho rimesso in riga la mia vita,bevo solo un po di vino x pasto,fumo pochissimo,faccio attivita' fisica di tanto in tanto ,ho eliminato il sale e i cibi grassi ecc...diciamo che in questi anni sono stato bene,anche con l'aiuto del farmaco.
ultimamente da circa due anni ho notato che la mattina dopo aver assunto il micardis 80 dopo circa un'ora devo urinare,e dopo circa mezzora dinuovo,poi ancora e ancora ad intervalli di circa un'ora.
ultimamente x farla breve sono arrivato ad urinare anche 15 16 vote al giorno.
premesso che non ho alcun bruciore ma solo un fastidio muscolare tra ano e testicoli dato che devo trattenere la pipi a volte,se rilasso il muscolo pelvico(credo si chiami cosi')mi viene subito da urinare.l'urina e 'quasi sempre trasparente come l'acqua e abbondante.tutto cio' si riduce al mattino prima di prendere il farmaco.
anche la notte mi sveglio xche' devo urinare almeno una volta.
addirittura a volte mi siedo sul bagno e rilasso il muscolo che trattiene la pipi e mi capita che dopo aver urinato la prima volta ,passato qualche minuto ,urino dinuovo e poi dinuovo senza che io liberi o spinga .
insomma,andro da un urologo ma prima vorrei sapere se il micardis 80 dopo tanti anni puo' procurare questi problemi.
grazie 100 volte x la vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i suoi fastidi difficilmente potrebbero esser correlati all'uso del farmaco e comunque anche se lo fossero, andrebbe comunque effettuata dapprima una consulenza urologica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
salve ,io innanzitutto la ringrazio x la risp.ma mi permetto di dirle che i farmaci a volte
danno degli effetti a seconda di chi li utilizza,soprattutto a lungo termine.
lo dimostra il fatto che da ieri non prendo piu' il micardis 80 e non appena interrotto
e' terminato anche lo stimolo di dover continuamente ogni mezzora far pipi'.

tutti i fastidi di continua senzazione di dover urinare e di farlo fino a 18 volte al giorno
x ieri ed oggi non sono piu' presenti.
naturalmente mantengo monitorati i valori di pressione.
se posso dire la mia senzazione..secondo me dopo 8 anni il micardis80 mi stava procurando o mi ha procurato dei problemi nelle vie urinarie che approfondiro' con visita urologica.

oggi ho fatto un urinocoltura e domani faro' analisi del sangue completi.

vedremo,intanto non sto piu' prendendo il farmaco.