Utente 246XXX
buonasera vorrei avere un pò di chiarezza in merita ad una frattura di scafoide.il 18 gennaio cadendo batto violentemente il polso dx visto ke il dolore non passava dopo 27 giorni faccio le rx:frattura scafoide in fase di consolidamento l'indomani all'ospedale vogliono operarmi decido di andare da un'altro ortopedico ke decide per il gesso 35g fino all'ascella 19g fino al gomito fatto le rx prescrive 15g tutore e cominciare a fare piccoli movimenti,questo è possibile perchè la frattura è consolidata più o meno al 90% (l'ortopedico) il radiologo invece dice che la frattura è consolidatissima anche se cè una piccola artrosi,un'altro ortopedico dice di tenere il polso fermo almeno per un pò.A chi dare ragione?perchè le stesse rx hanno letture diverse?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Bella domanda !

Purtroppo, in medicina capita spesso, per il medesimo problema, di avere punti di vista diversi tra medici.

Capisco le sue perplessità in merito, ma credo proprio che dovrà decidere a chi dare la sua fiducia, tra gli specialisti che si sono interessati del suo caso.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio della risposta ma non ho capito bene una cosa ma la riabilitazione si comincia quando la frattura si è consolidata al 100% oppure si può cominciare a farla al 90%?anke se manca quel 10% è si fa una riabilitazione dolce a cosa si va incontro?ho letto ke comunque fare degli esercizi giusti può aiutare la consolidazione,oltre la magnetoterapia o stare al sole.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
E' preferibile mobilizzare solo quando si è certi che il callo osseo è solido, in quanto lo scafoide carpale è un osso del tutto particolare, che molto facilmente va incontro a problemi di consolidamento, fino alla pseudo-artrosi (incapacità permanente di guarire).

Solo la magneto può accorciare i tempi.