Utente 247XXX
Buongiorno, o per meglio dire, buonasera! Sono una ragazza di 24 anni, da poco (quest'anno) ho ripreso gli studi ed ora frequento l'università. Da circa due settimane provo fastidio all'esterno coscia nello stare seduta. Premetto che a volte, causa lezioni, sto seduta sulle sedie in legno dell'università anche per 8/10 ore quasi filate. Ho cellulite, ma non so capire in che stadio (non ho buchetti, ma se stringo la pelle si vede l'effetto buccia d'arancia). Da circa due settimane, come dicevo, dopo circa un'ora di seduta, inizio ad avere prima fastidio della stessa posizione e poi dolori veri e propri all'esterno coscia di entrambe le gambe. Sto usando una crema anti-cellulite, la somatoline, e ultimamente, visti i dolori ho iniziato a massaggiare con più regolarità le gambe anzichè spalmarla e basta. Anni fa, ero solita avere problemi circolatori a livello di piedi (alcune dita dei piedi non le sentivo più, togliendo il calzino notavo cambio di colore: bianco, poi viola, che poi passava nel giro di qualche ora! Il medico di base mi disse di non preoccuparmi perchè avevo solo problemi di circolazione a livello capillare - sono tipica avere mani e piedi perennemente freddi). La mia vita ultimamente più sedentaria del solito, non mi ha più permesso di correre regolarmente 2-3 volte a settimana come facevo mesi fa ma solo 1 volta o poco più...
Vorrei capire, cosa devo fare esattamente? Ho letto un sacco di problematiche con aspetti simili su internet ma no sono arrivata a una conclusione; questo dolore, simile a pizzicore o al dolore di quando si prende in mano un seno e lo si schiaccia, chiedo scusa per il paragone, ma è l'unico che rendeva l'idea, mi sta dando sempre più fastidio, non riesco più a star seduta, mi fa male, anche a dormire, se dormo su un lato provo fastidio. La pelle sulla coscia è di un brutto colore, grigiastro, che peraltro è però il mio tipico colore "morta" visto che sono perennemente fredda...se col dito schiaccio la pelle, rimane il segno bianco per un pò e ultimamente ho notato che mi si vedono parecchio le vene blu della zona bikini...Oggi sono stata in piedi perché stare seduta mi dava proprio noia; ho letto però che se si trattasse di problemi circolatori anche lo star in piedi non aiuta...cosa devo fare?

Molte grazie
Saluti
Chiara

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
8% attualità
16% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Salve,
sarebbe il caso che si facesse visitare da uno specialista vascolare in modo che le vengano prescritti esami diagnostici precisi per giungere ad una corretta diagnosi.
Se cio' non bastasse potrebbe essere necessaria una consulenza neurologica.
Ovviamente senza poterla visitare e' possibile fare soltanto supposizioni.

Saluti,
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Capisco, mmm temo però che la mia dottoressa, come spesso fa, mi dica che non è nulla e che sarà dovuto al freddo o a qualche mio stress...nel caso mi risponda così, come posso convincerla di aver bisogno di visite specifiche? Le dico del parere che mi ha dato Lei on-line?

Molte grazie, saluti

[#3] dopo  
Dr. Luca Leva
40% attività
8% attualità
16% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Salve,
su Medicitalia vengono effettuate consulenze che in nessun modo possono sostituire il parere di un medico che l'ha in cura.
In linea generale se lo desidera puo' effettuare direttamente una visita privata dallo specialista vascolare.

Saluti,
[#4] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera,
capisco, proverò e farò sapere! Grazie ancora.
Saluti