Utente 775XXX
Buongiorno gentilissimi medici,
vi scrivo in quanto da pochissimo ho ritirato le analisi del sangue fatte per la mia prima donazione all'avis del mio paese. Le analisi fanno riferimento al prelievo del 23 febbraio 2012, e mi sono state date solo ieri.

I valori sono tutti perfetti, a parte uno, ovvero il PDW che è a 52,800 rispetto ai valori di riferimento che sono: 9-17%. Mi sembra un po' alto, e vorrei sapere da cosa può essere dipeso.
Gli altri valori relativi alle piastrine sono:

Valori di riferimento
PLT= 220 150-400
PCT= 0,200 0,17-0,35 %
MPV= 9100 6-12 fL

Vorrei precisare che io assumo la pillola in continuo per via dell' endometriosi di cui soffro, e per la quale ho dovuto affrontare una laparoscopia operativa a fine agosto. Ma dopo l'intervento avevo fatto le analisi e tutto era regolarissimo.

Per ora grazie dell'attenzione che mi presterete.
Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
PDW è l'acronimo di Platelet Distribution Width, italianizzabile in "ampiezza di distribuzione piastrinica".

Alti valori di PDW indicano una grossa discrepanza tra i volumi di queste "cellule", mentre quando PDW è basso significa che le piastrine hanno dimensioni uniformi.

Il significato clinico del PDW dev'essere necessariamente valutato insieme agli altri indici piastrinici, come il numero totale (PLT), il volume medio (MPV) e la concentrazione ematica delle piastrine (PCT).

Sono descritti effetti degli estrogeni sul processo di formazione delle piastrine.

Ne parli con il suo curante.

Saluti.
[#2] dopo  
Utente 775XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio tantissimo per la sua risposta, lunedì andrò dal mio medico curante, che però attualmente è in ferie, motivo per il quale ho chiesto un consulto online, perché non mi sento tranquilla.

Lei crede sia un valore molto alto, rispetto agli altri dati che le ho riportato e che analisi mi farebbe fare se fossi una sua paziente??? Mi scusi per le domande ma non sono molto tranquilla, mi sembra un po' altino come valore e in base alla sua risposta andrò da un altro medico del mio paese per prescrivermi analisi che farei subito. Sa, sono passati due mesi da quel prelievo per l'avis, e nel caso un PDW alto comportasse l'inizio di una qualsiasi patologia indagherei subito.

Grazie per la pazienza che avrà nel rispondermi, buona giornata...
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Mi scusi se la risposta forse le sembrerà evasiva.
M a il consulto on-line soffre dei limiti della distanza.

Cosa farei?
La visiterei accuratamente e cercherei nella sua obiettività e nell'anamnesi le motivazioni per eseguire appropriate indagini.

Saluti.