Utente 193XXX
Salve,
stamane ho ritirato l'esito del mio spermiogramma effettuato rispettando l'astensione di 72 ore (i.e. minimo 3 giorni, massimo 5 giorni). Ho effettuato anche la spermiocoltura dalla quale non risulta alcuna infezione. Ho 34 anni, non fumo, bevo in media un paio di bicchieri di vino o birra al giorno.
Questi sono i risultati che mi preoccupano molto:
Quantità 3,6
Ph 8
viscosità diminuita
motilità 3 buona
numero nemaspermi 238.000
nemaspermi normali 85%
indice vitalità 0,5% spermi mobili dopo 3 ore
Indice fertilità 0,8
rare cellule, qualche leucocita.

Di sicuro consulterò un andrologo, dato il desiderio di procreare..ma mi potete dire qualcosa sul numero eccessivamente basso di spermini e sul bassissimo indice di vitalità. Dovrei ripetere anche lo spermiogramma per essere più sicuro? Per lavoro sono costretto a stare circa 10 ore al giorno al pc con connessione wireless, può avere influito?
ps Da infante, prima di aver compiuto un anno, ho subito un intervento volto alla discesa del testicolo dx.
Grazie infinite a chi vorrà rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

l'esame che ci propone deve essere ripetuto in un centro dedicato a problematiche riproduttive che segua i criteri WHO 2010, questo perchè quello che ci propone è privo di attendibilità.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la solerzia nella risposta, presso la provincia di Salerno mi sa dire quale struttura effettua lo spermiogramma rispettando i criteri WHO 2010? La struttura ospedaliera?
La scarsa attendibilità dell'esame già effettuato, se posso chiederlo, a cosa è dovuto? Ho letto che l'indicazione dell'indice di vitalità è una cosa obsoleta, però resta il numero basso di nemaspermi (238000) rilevati..
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
l'esame che ci ha presentato non segue i criteri che le ho sopra citato, e quindi non essendo confrontabile non ha attendibilità, quindi è inutile iniziare una discussione su qualcosa di sbagliato.

In linea generale la valutazione della vitalità degli spermatozoi rappresenta un controllo dell'accuratezza della valutazione della motilità spermatozoaria, dal momento che la percentuale delle cellule morte non deve superare la percentuale degli spermatozoi immobili.

Chi le può indicare un centro che segua i criteri WHO 2010 a Salerno, potrebbe essere il suo medico di famiglia.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Mi sono subito rivolto al mio medico di famiglia, il quale mi ha consigliato una struttura (davvero cara tra l'altro, 120 euro per uno spermiogramma sono eccessivi..) dove effettuerò l'esame la settimana prossima.
Mi resta un dubbio, il numero di spermatozoi (238.000) rilevati dall'esame, ancorchè non attendibile, fatto la settimana scorsa non è comunque troppo basso?? è un dato possibile?
Mille grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Esame NON ATTENDIBILE.

[#6] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
ho ripetuto l'esame del liquido seminale (questa volta in laboratorio che segue la metodica WHO). L'esame precedente non aveva adottato questi criteri.
I valori sono nettamente migliori ma ancora critici, mi è stato consigliato dalla biologa un prelievo FSH,LH,testosterone libero e totale,prolattinae E2 e quindi di ripetere lo spermiogramma. E' una procedura corretta?
Di seguito l'esito dell' ultimo spermiogramma. La situazione è molto critica?
Grazie di cuore a chi mi risponderà.
giorni astinenza 4
volume 3,2
ph 7,5
aspetto grigio opalescente
viscosità completa
Concentrazione spermatozoi: 4,60 milioni (valori riferim. almeno maggiore-uguale 15 milioni/ml)
Numero totale spermatozoi: 14,72 milioni (valori riferim. almeno maggiore-uguale 30 milioni/eiaculato)
Motilità lineare veloce (1): 10%
Motilità lineare lenta(2): 30% (valori riferim. maggiore-uguale 32% (1+2) )
Motilità agitatoria in situ (3): 10% ( valori riferim. maggiore-uguale 40% (1+2+3+4)
Elementi immobili: 50%
Totalità motilità efficace: 40% (valori riferim. maggiore-uguale 50%)

Forme tipiche 8%
Forme Atipiche 92%
Atipie alla testa 60% collo 20% coda 12%
leucociti 0,7milioni
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

tecnicamente si parla di oligozoospermia che richiede senza ombra di dubbio un confronto con lo specialista che in quanto tale valuterà quali e quando fare ulteriori esami per impostare una terapia

Un cordiale saluto
[#8] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Salve, di seguito riporto i valori dei dosaggi ormonali effettuati la settimana scorsa:
LH (IRMA) 4,20 (0,80-7,6)
FSH (IRMA) 7,24 (1-11)
17-B-ESTRADIOLO (RIA) 22,00 (11,16-41,20)
TESTOSTERONE (RIA) 5,17 (2,7-8,27)
TESTOSTERONE LIBERO (RIA) 12,4 (12,4- 40)
HPRL (IRMA) 10,3 (2,1-17,7)
TSH (IRMA) 1,74 (0,35-5,50)

il testosterone libero risulta sul limite minimo, come possono essere valutati questi risultati?
naturalmente nei prossimi giorni avrò una visita presso uno specialista per valutare eventuali nuovi esami e terapia.
grazie mile
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Il testosterone libero e` un esame privo di significato clinico mentre tutto il resto e`nella norma, si consulti con lo specialista e se poi lo desiderasse siamo a disposizione.

Cordialita`
[#10] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la consueta solerzia nella risposta..
tuttavia vorrei, se possibile, sapere quanti/quali altri esami potrebbero essermi prescritti, di certo è importante in questi casi non aver fretta e seguire tutti i passaggi necessari (visite specialistiche, esami, terapie) ma non vorrei entrare nel tunnel delle visite infinite senza avere almeno un quadro su cosa devo andare incontro nei prossimi mesi.
Di certo la prossima visita specialistica (nel corso della prima mi fu prescritto giustamente solo lo spermiogramma) dovrebbe fugare i miei dubbi ma desidererei cortesemente, ove possibile, avere maggiori info sugli eventuali step futuri.
Grazie mille
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

"gli step futuri" li può decidere solo lo specialista che dopo la visita individuerà tutto ciò che serve per fare una diagnosi.

Cordialità
[#12] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
ho rifatto lo spermiogramma la settimana scorsa e l'esito è stato disastroso, ecco il responso:

giorni astinenza 3
volume 4,3
ph 7,2
aspetto grigio opalescente
viscosità completa
Concentrazione spermatozoi: 0,50 milioni (valori riferim. almeno maggiore-uguale 15 milioni/ml)
Numero totale spermatozoi: 2,15 milioni (valori riferim. almeno maggiore-uguale 30 milioni/eiaculato)
Motilità lineare veloce (1): 20%
Motilità lineare lenta(2): 20%
Motilità agitatoria in situ (3): 10%
Elementi immobili: 50%
Totalità motilità efficace: 40% (valori riferim. maggiore-uguale 50%)

Forme tipiche 5%
Forme Atipiche 95%
Atipie alla testa 75% collo 17% coda 3%
leucociti 0,3 milioni

Confrontando l'esame con quello di maggio si nota una diminuzione di quasi un quinto del num. di spermatozoi.
Ho dunque fatto una visita da un noto andrologo locale che mi ha consigliato la crioconservazione del liquido seminale preceduta da esami del sangue e elettrocardiogramma.
Dopo la crioconservazione l'andrologo prevede una biopsia testicolare all'esito della quale prevederebbe una terapia medica per oligospermia severa.
Mi rivolgo solo a chi vuole rispondermi seriamente (cioè senza riscrivere frasi tipo "si rivolga al suo andrologo di fiducia o segua il consiglio dello specialista") per sapere se si tratta di passi condivisibili o, confrontando il quadro espresso precedentemente, voglia suggerire qualcosa di alternativo.
Grazie mille
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che la diversità tra gli esami che ci ha finora proposto sono abissali, l'ultimo esame denota la presenza di 500.000 spermatozoi per ml. che praticamente significa vedere uno spermatozoo ogni due campi microscopici a 20X e dove diventa, oserei dire, "impossibile" valutare una motilità progressiva lineare nel 40%.

Fatte queste doverose premesse non c'è indicazione nè alla crioconservazione nè tantomeno alla biopsia, infatti fino a prova contraria i suoi testicoli producono ancora spermatozoi e non sono presenti, da quello che ci ha riferito, patologie in grado di interferire sulla produzione di spermatozoi. Intanto ripeta l'esame in un centro dedicato e se vuole ci faccia sapèere.

Cordialità
[#14] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la solerzia e chiarezza nella risposta. Gli ultimi 2 spermiogramma sono stati effettuati nello stesso laboratorio che segue la procedura who e che tra l'altro é all'interno di un centro per la pma..lo stesso dicasi per lo specialista che mi ha consigliato quei prossimi step di cui sopra..a questo punto come individuare il laboratorio e lo specialista di cui fidarsi?...il valore del mio tsh, anche se nel range, mi é stato detto essere troppo alto, é vero? Una cura ormonale potrebbe giovarmi? Grazie infinite
[#15] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la solerzia e chiarezza nella risposta. Gli ultimi 2 spermiogramma sono stati effettuati nello stesso laboratorio che segue la procedura who e che tra l'altro é all'interno di un centro per la pma..lo stesso dicasi per lo specialista che mi ha consigliato quei prossimi step di cui sopra..a questo punto come individuare il laboratorio e lo specialista di cui fidarsi?...il valore del mio tsh, anche se nel range, mi é stato detto essere troppo alto, é vero? Una cura ormonale potrebbe giovarmi? Grazie infinite
[#16] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,credo che l'ipotesi del ricorso ad una PMA sia plausibile,mentre non lo è la biopsia testicolare e l'eventuale congelamento degli spermatozoi.Credeo che Le siano stati richiesti degli esami genetici e molecolari che,in tutti i casi di severa oligospermia con ipotesi di PMA,vanno richiesti.Non ritengo,al momento,utili e continuare a cercare lo spermatooo in più o in meno,in accordo a quanto citato dal Dr. Maretti circa l'interpretazione di un esame così carente.I valori dell'FSH non sono elevati al punto da sconsigliare una terapia ma,volente o nolente,sarà l'andrologo di riferimento a decidere in merito. Cordialità.
[#17] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il suo FSH è nella norma, anche se tendenzialmente sui valori alti ma comunque nella norma. Le terapie ormonali con un FSH come già detto sono da evitare.

Cordialità
[#18] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
gli esami genetici e molecolari citati dal dott. Izzo purtroppo non mi sono mai stati prescritti, è quello il prossimo step che mi consigliate di fare (sottoponendoli ad un diverso andrologo) ?..se le terapie ormonali sono da sconsigliare quale può essere l'alternativa? solo la Pma? ..se non altro vorrei capire di più sulle cause della mia oligospermia. Grazie mille per il Vostro prezioso aiuto.
[#19] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
direi, come già sdetto, di riconfrontarsi con uno specialista del settore che valutata tutta la sua situazione le potrà dare i migliori consigli, anche alla luce di quello che le abbiamo suggerito.