Utente 803XXX
salve,
alcuni anni fa dopo un ECG mi era stato riscontrato un wpw.allorchè ho effettuato controlli piu' approfonditi(holer,transesofageo,ecc.) che pero' non hanno mai portato ad una diagnosi precisa ora faccio controlli (ecg) annuali i quali continuano a non evidenziare nulla,oggi pero' mi è capitato di leggere qualcosa sull'argomento ed ho ritrovato dei punti in comune con la mia situazione.
soffro da ormai 20 anni di ansia che sfocia in veri e propri attacchi i quali si manifestano con costrizione al petto,fame d'aria(bisogno di fare il respiro lungo),e battiti irregolari,pratico molto sport e il sintomo che si verifica dopouno sforzo è la fame d'aria e la sensazione che il cuore si fermi,il tutto passa solo dopo uno sbadiglio,allora mi calmo e la situazione migliora.io l'ho sempre associati ad ansia perchè si manifestano sempre in determinate situazioni assumo anche tavor e daparox che hanno migliorato la situazione.ora pero' vi chiedo : è possibile che i fenomeni da me elencati siano i sintomi di wfp(come ho letto su qualche sito),e quali sono gli esami che possono dirmi con certezza se veramente sono affetto da tale patologia.grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la corretta diagnosi di sindrome di Wolff-Parkinson-White richiede criteri elettrocardiografici e sintomatici ben specifici, che lei, sembra non presentare considerando gli esami cui dice di essersi sottoposto. Utile in linea generale effettuare un test da sforzo vista la sua pratica sportiva.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 803XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore.