Utente 190XXX
Le scrivo per mia madre. Da una settimana ha una cisti tondeggiante molto grande (dimensione di una piccola noce)nella parte interna poco sopra il polso.E' venuta fuori così di punto in bianco. Inizialmente era molto arrossata e dura, da ieri invece è diventata decisamente più morbida (continuava ad essere arrossanta e molto dolente). Questa mattina si è recata dal medico di base il quale ha cercato di far uscire il pus con una siringa e prescritto un antibiotico. Le ha però detto che potrebbe non essere risolutivo: nel caso non fosse completamente guarita tra otto giorni o tornasse la manderebbe da un chirurgo. La mia domanda è: cosa può essere. Come fa, da un giorno all'altro, ad essersi formata una cisti del generere? Ho letto l'articolo sulle cisti del polso, ma non mi sembra possa coincedere con quella di mia mamma perchè la sua era molto dolente e la cute decisamente infiammata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Piu' che una cisti sembrerebbe un'ascesso: me lo fa pensare il fatto che la puntura evacuativa ha fatto uscire del materiale purulento. Ovviamente senza vedere non riesco ad essere piu' preciso, ma se le cose stanno cosi' mi sembra corretta la terapia che e' stata prescritta a sua madre dal Medico di Famiglia. Ora bisogna soltanto attendere gli effetti, e poi e' chiaro che un consulto da un Chirurgo in ogni caso potra' senza dubbio tornare utile.
Cordiali saluti