Utente 248XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 24 anni e da circa 2 mesi soffro di un problema, ossia disfunzione erettile. Allora, all'atto della masturbazione non ho assolutamente problemi infatti come sempre funziona. Magari tende ad assumere dimensioni un pò minori ma funziona. Un problema ulteriore si pone nella vita quotidiana, nel senso che, non sento realmente la voglia di fare sesso, e sono molto preoccupato perchè non è mai stato così! probabilmente tutto può esser dato dai forti stress che ho avuto negli ultimi periodi. Volevo sapere, prima di consultare un medico o psicologo, quali possono essere le cause? io non prendo particolari farmaci a parte uno: la finasteride. Può esser data da quello? si conti che la prendo da circa 5 anni e solo da 2 mesi ho questi problemi. La disfunzione erettile al mattino cè ormai da tanto tempo ma la cosa non mi ha mai preoccupato perchè fino a poco fa come detto NON HO MAI AVUTO problemi all'atto sessuale. Può essere depressione? si conti che sono molto stressato per vari motivi, però addirittura arrivare a non pensare più al sesso. La non voglia può esser data dalla paura di non riuscire ad avere un atto oppure è la causa della depressione? Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dubito che la finasteride possa incidere qualche cosa. Nei giovanio al di sotto dei 30 anni, min assenza di fattori di rischio (fumo, alcool, obesità, diabete) la causa più frequente è quella psicogena. Rarmente bvi sono cause ormonali o prostaitiche, eccezzionali forme circolatorie, mai quelle neurologiche. Senta collega dal vivo.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.