Utente 159XXX
Sia io (43 anni) che mia sorella (42) soffriamo di allergia a pollini. Nei periodi di maggiore impollinazione ci vengono alcuni sintomi di cui certe volte sembra solo allergia, altre febbre da fieno altre volte sinusite con allergia.
normalmente prendiamo antistaminico e spray naso. e dopo una settimana o due passa tutto.Per l'allergia avevamo fatto i test, ma non sappiamo se abbiamo veramente la sinusite. Gli ultimi test allergia fatti sono del 2011.
Mia sorella soffre di allergia dal 95 ma sempre risultato negativo.
Io ho allergia da due anni e sono risultata allergia ad alcuni pollini,polvere e acari e pelo gatto. Per esempio da ieri ci sono tornati a entrambe alcuni sintomi come è accaduto a marzo.
I sintomi di mia sorella sono:pressione al naso e fronte e qualche dolore a testa, naso umido e tappato, muco retronasale e tosse.
Miei sintomi:pressione naso e fronte, dolore o testa intontita, malessere generale, pressione torace, temperatura:36,9.
Questi sintomi durano per pochi giorni e guariamo subito con antistaminico e spray come è accaduto a marzo.
Il dubbio è se c'è anche la sinusite. Il nostro medico non ci ha ai dato altri medicinali e l'otorino ha dato solo lo spry l'ultima volta che andai a settembre 2011.
Ho notato che questi malesseri anche se simili a sinusite ci vengono nel periodo dell'allergia in alcune settimane della primavera o estate e in inverno no.
Non so se dovremmo andare di nuovo dall'otorino, ho letto che per la sinusite si da anche l'antibiotico ma il nostro medico non c'è l'ha mai dato.
Cosa ci consiglia, se i disturbi ci passano con i medicinali per allergia, ci conviene andare dall'otorino?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non è una questione del medico che prescrive terapia (otorino o allergologo) ma piu' che altro di un medico che abbia le competenze per gestire l'andamento praticamente subcontinuo dei vostri disturbi e magari anche darvi una diagnosi certa. L'allergia e tutto il corredo delle sue complicanze e la sinusite vanno a braccetto: sicuramente una riacutizzazione allergica puo' peggiorare un quadro sinusitico e sicuramente la sinusite puo' rendere piu' reattivi a stimoli allergici. Chiunque vi veda dovrà certamente tener conto di entrambe le problematiche. Cordiali saluti.