Utente 248XXX
buona sera,
sono un po preoccupato per mio padre 50anni 85kg altezza 1,72 che 2 mesi fa a asportato un rene, causa un tumore t1.
Da qualche giorno ha fatto gli esami di controllo e la sua creatinina e arrivata 1,95 da 1,80 un mese dopo l'intervento 2,0 subito dopo l'intervento.
Cosa mi potete dire per rassicurarmi?
Puo diventare un isufficenza renale grave?
Si puo parlare di dialisi?
Coa puo fare per abbassarla?
Scusate delle tante domande ma sono veramente preoccupato per lui dato che è giovane e gli avevano garantito una vita normalissima con un solo rene.
Vi ringrazio anticipatamente sperando in una vostra risposta rassicurante.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
12% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
Chiaramente con un rene rimasto solo, e quindi con "metà" funzione renale non ci si può aspettare di avere livelli normali di creatinina. Adesso è il momento di fare tutto il possibile per risparmiare la funzione del rene unico, perchè duri nel tempo. Le regole che valgono per tutti sono: NON FUMARE e AVERE LA PRESSIONE NORMALE-BASSA (sotto i 130/80); tenere normali colesterolo e acido urico. Se per abbassare la pressione non basta una dieta con poco sale, e si deve usare un farmaco, questo deve essere preferibilmente un Aceinibitore. Immagino che già il suo medico lo abbia informato di queste cose; per stare più tranquillo può farsi seguire anche da un nefrologo.