Utente 114XXX
Buongiorno, vi scrivo perché è ormai da diverse settimane che provo i seguenti sintomi:
- battito cardiaco irregolare: spesso senza alcuna ragione sento il cuore "accellerare" all'improvviso
- visibili e fastidiosissime pulsazioni della gola: spesso associate ai momenti di battito accellerato di cui sopra, spesso sono talmente forti da svegliarmi ed in più le pulsazioni alla gola sono visibilissime.
- sapore di sangue in gola
- fastidio e disagio generalizzato, qualche volta accompagnato da dolore, alla zona della gola

Mi è stato detto di tutto, che potrebbe essere la mia stazza (sono effettivamente sovrappeso), lo stress, addirittura la tiroide oppure una combinazione di tutte e tre le cose, se non di altre. Il mio medico non sembra prendere molto sul serio la cosa ("si metta a dieta e perda peso, senza però fare sport" è stato l'unico consiglio) e sebbene io stia effettivamente cercando di perdere peso (dieta povera di sale e carboidrati e moolte camminate) sono abbastanza preoccuato che ci possa essere "altro", visto anche il livello spesso alto di disagio che provo nella zona della gola e di cui ho già parlato.

Non assumo farmaci al momento.

Grazie per tutti i consulti che potrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
LA sensazione che lei riferisce alla gole potrebbe essere legata alla presenza di extrasistoli (battiti anticipati) che nascono dal ventricolo. In ogni caso penso che la soluzione migliore prima di fare ipotesi diagnostiche sia quella di fare un ECG HOLTER 24 ore con il quale sara possibile registrare l'attivita' del suo cuore e vedere se effettivamente in corrispondenza dei sintomi che lei riferisce sono presenti anomalie del ritmo. Se l'Holter fosse normale si tranquillizzi e non ci pensi piu
cordiali saluti
Giuseppe MAccabelli