Utente 248XXX
Gentili dottori, vorrei sapere se quello che mi capita è normale oppure mi dovrei preoccupare. Mi capita spesso dopo uno sforzo (ad esempio alzarmi o abbassarmi velocemente) o un'emozione improvvisa come uno spavento di sentire il cuore come se facesse fatica a battere, con battiti lenti e molto forti accompagnati da un senso di oppressione al petto e a volte alla gola, come se qualcosa mi stringesse il cuore. Il tutto dura circa una decina di secondi e poi il cuore inizia a battermi velocemente, come capita normalmente dopo uno sforzo o un'emozione. E' come se il mio cuore invece di accelerare subito avesse bisogno di prendere la rincorsa, rallentando per qualche secondo. E' normale tutto ciò? Qualche anno fa sono stata sottoposta ad ecocardiogramma (risultato normale) perchè soffrivo e soffro tutt'ora di extrasistole, che mi si presentano soprattutto nei momenti in cui sono agitata e il cuore batte velocemente. Ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
quello che lei scrive non sembra assumere carattere patologico. E' del tutto normale che dopo sforzi o emozioni forti il cuore possa dar luogo a forme di tachicardia, talora prolungate, per la carica adrenergica scatenata dall'evento.
Stia serena, è tutto ok.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio moltissimo per la risposta. Vorrei comunque sottolineare che quello che mi preoccupa non è la tachicardia che so essere normale in questi casi, quanto piuttosto questi strani battiti molto forti che la precedono. Comunque la sua risposta mi ha molto tranquillizzata perché mi sembra d'aver capito che anche questi siano normali. Grazie ancora e buon lavoro.