Utente 248XXX
Salve. E' da alcuni giorni che sento il battito del cuore forte. Non accelerato. la frequenza è normale, ma lo sento più forte del solito, e oltretutto provo un senso di affaticamento. Per descrivere eventuali collegamenti faccio la premessa anche che da diverso tempo sento dei dolori alla parte sinistra del petto. Dolori che descritti al medico però sono stati attribuiti a dolori intercostali. Oltretutto mi è stata recentemente diagnosticata una possibile ernia iatale per dei dolori al centro del petto (l'elettrocardiogramma è risultato negativo) e altri sintomi.
Questo stato lo sento in particolare dal giorno dopo in cui ho fatto piscina, sport che faccio abitualmente da 3 anni due volte a settimana, che però ultimamente ho frequentato con molta discontinuità (due/tre volte nell'ultimo mese). A gennaio tra l'altro proprio per la piscina, per partecipare alle gare master, mi hanno fatto un elettrocardiogramma e una piccola prova da sforzo (il medico ha sentito i battiti del cuore, senza ausili eletronici, con il solo stedoscopio, dopo aver fatto alcune piccole ripetute su uno step) che è risultato normale, anzi il medico disse che avevo un buon recupero dopo lo sforzo.
Ora, questa sensazione di battito pesante, non accelerato ma forte, potrebbe dipendere dal disallenamento, anche se sono passati due giorni da quando ho fatto nuoto, oppure potrebbe esserci altro? Potrebbe convenire fare qualche esame per accertarsene?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi il test da sforzo su scalino (test di Master) non e' assolutamente affidabile e non usato se non nei paesi del terzo mondo: ne programmi uno serio, in Ospedale su cyclette o su tapis roulant.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
Sì, che non fosse molto accurato lo immaginavo.
Ma quanto ai sintomi che Le ho enunciato?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non parrebbero di origine cardiaca, ma e' meglio che lei se ne accerti.
Cordialita
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
Grazie.
Quindi questo battito, non accelerato, la frequenza non è elevata, pare regolare, ma come se avessi la sensazione fosse forte, che sento da un paio di giorni dovrebbe essere solo stanchezza?
Magari dovuto alla fatica della cinquantina di vasche da piscina di giovedì sera? E magari può avere legame con l'ernia iatale?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' molto probabile, ma esegua la prova da sforzo lo stesso. Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
Grazie, probabilmente lo farò a breve. Prima la gastro e magari dopo l'ecg da sforzo.
Inatanto comunque potrei stare tranquillo e continuare ad andare in piscina come ho sempre fatto negli ultimi anni finchè non faccio l'esame? O altrimenti potrei andarci ma usare più cautela?