Utente 491XXX
Gentile Dott,

Ho recentemente richiesto un VS consulto titolato ( glicemia, debbo preoccuparmi?) dove ho inserito i vari risultati della glicemia negli ultimi tre anni, con una max di 108 intervallato da periodi a 95, 105, 99, 91, e per ultimo quello di questa settimana 105.
Premesso che dopo il prelievo venoso, sono andato per curiosità in una farmacia dove provano la glicemia attraverso la classica puntura al dito “capillare” con macchina ospedaliera e la glicemia in questione era dopo 20 minuti dal primo, 81, so benissimo che c’è differenza tra risultato glicemico venoso e quello capillare,che di solito è più basso rispetto al venoso, ma di cosi tanto, cioe da 105 a 81?.
Inoltre il fatto di non assumere xanax e elopram per disturbi di panico prima del prelievo, e essendo molto teso per l’assuefazione da farmaco, può interferire con tali valori?
Ora per sicurezza ho deciso di fare curva glicemica 75mg, contro il parere del mio medico che ritiene tali valori insignificanti, è intendo farli con la terapia farmacologia sopra citata in pastiglie, per ovviare al problema di astinenza da farmaco per diverse ore con la possibilità di sfalsare i valori, volevo solo essere sicuro che tali farmaci (in pillole) non contengano eccipienti che possano alterare la glicemia, altrimenti sarebbe un vero guaio poter affrontare l’esame in tranquillità e valutare tali valori senza stress..
Grazie per la risposta
Stefano.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gianluca De Morelli
24% attività
0% attualità
0% socialità
CETRARO (CS)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Caro utente, segua il consiglio del suo medico di base. E' un medico, che valuta con obiettività clinica.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 491XXX

Iscritto dal 2007
Gent dott, la sua collega dot.ssa Valeria Valdes nonostante il parere non proprio favorevole del mio medico mi ha suggerito un approccio diverso, conigliandomi di fare la curva di carico, ma capisco che ogni medico abbia approcci diversi anche perche non conoscete i pazienti che si rivolgono a voi via internet, comunque volevo sapere
per quanto riguarda l'assunzione della terapia farmacologica sopra citata , se può gentilmente dirmi se puo influire sui risulati degli esami se assunta prima degli stessi?
Ps: xanax e elopram in comprsse
Grazie mille, Stefano
[#3] dopo  
Dr. Gianluca De Morelli
24% attività
0% attualità
0% socialità
CETRARO (CS)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile utente, la terapia assunta prima del prelievo non influenza il risultato degli esami.
Attenzione invece alla sospensione.
[#4] dopo  
Utente 491XXX

Iscritto dal 2007
Dott, quando scrive di fare attenzione alla sospensione dei farmaci in questione (magari) si riferisce al fatto che una volta tolti ci possano essere problemi legati al metabolismo, per esempio quello glicemico, oppure ai sintomi di dipendenza, perchè quella purtroppo l'ho già sperimentata.
Grazie per la Vs disponibilità.
cordiali saluti
stefano