Utente 161XXX
Buongiorno,
da circa 6 mesi sono affetta da un prurito infernale, mi prende da per tutto, piedi gambe bracci schiena organi genitali, sono andata dal dermatologo il quale mi ha diagnosticato dermografismo, ora mi sono informata ma non mi sembra proprio il mio caso.
Infatti il mio prurito è iniziato con la comparsa di piccole bollicine su un braccio, premesso che ho due gatti in casa, ho fatto il prick test ed è risultato negativo per tutto tranne che un pallino per gli acari domestici, ho fatto le Ige è sono risultate molto alte. Da ottobre sto facendo una cura a base di acido folico e inositolo, ad agosto scorso ho fatto un piccolo tatuaggio (me ne avevo già due per cui escluderei l'inchiostro o no?), sempre a d ottobre mi ha graffiato un gatto randagio piuttosto in profondità.
Sto cercando di capire le cause di questo enorme disagio, divento rossa da per tutto, mi gratto da impazzire lasciandomi striature rosse ovunque con bollicine diffuse, appena mi graffio con qualsiasi oggetti divento rossa e gonfia nella parte ferita, e da qualche tempo ho delle vampate in viso piuttosto fastidiose, ho 40 anni e le analisi ormonali non evidenziano nulla di anomalo.
Quali analisi dovrei ancora fare per trovare una causa? e se fossi affetta da qualche parassita? Non so più cosa pensare, il mio medico mi ha dato l' antistaminico aerius che non ha dato alcun risultato...
Vi chiedo corteemente di aiutarmi o dirmi a chi rivolgermi per trovare una soluzione prima possibile.
Grazie.
Cordiali saluti.
Ra

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
in presenza di una condizione appartenente allo "spettro" clinico delle orticarie (cui appartiene anche il dermografismo) devono essere valutati vari elementi. Se non ha ancora risolto il problema può tornare dal collega dermatologo per una visita di controllo manifestando così il Suo disagio (non sempre si ottiengono i risultati sperati con un trattamento "standard"); in alternativa può sempre sentire il parere di un altro specialista (dermatologo o allergologo).
Saluti,