Utente 188XXX
Gentilissimi Sig.ri,

A novembre ho effettuato degli esami del sangue specifici e sono risultata intollerante ai solfiti (da e220 a E228) e soffro di Asma. Prendo 1cp Aerius al mattino e 1cp Montegen alla sera e Alfluss al mattino e alla sera. Leggo ogni etichetta e cerco di stare attenta il piu possibile. L'altra sera ho mangiato in pizzera ed ho ordinato una pizza con il prosciutto crudo. Dopo circa 10-15 minuti mi sono presi dei fortissimi dolori allo stomaco, non so come descrivere il dolore ma era lancinante, subito dopo ho preso MOntegen e Alifluss e il dolore si è placato. la mia domanda è: i solfiti possono causare questi dolori?

Vorrei esporvi anche un altro problema per capire se può essere collegato. E' gia capitato alcune volte (senza far nulla di particolare ne ingerendo alimenti che possano contenere solfiti) che aumentano i battiti cardiaci 95-100 e mi manca l'aria, respiro a fatica e mi gira la testa ed ho una sensazione di perdita d'equilibrio. Vorrei chiedere se può essere collegato con l'asma o dovrei fare una visita da un cardiologo (a mio papà è stata riparata la valvola mitralica ad Ottobre)

VI ringrazio per i chiarimenti

Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I solfiti sono una famiglia di derivati dello zolfo.

Dato che i solfiti sono presenti in natura, l'organismo è dotato di un meccanismo in grado di renderli innocui: la solfito-riduttasi riesce a trasformarli in solfiti meno pericolosi.

Ad alte concentrazioni, invece, diventano tossici e possono nuocere alla salute, provocando seri danni alle pareti dello stomaco.

Pertanto è nelle potenzialità dei solfiti quella di essere gastrolesivi.

Il secondo quesito esula dalle possibilità del consulto on-line in quanto richiede visita medica in corso di sintomatologia.

Saluti